Lilt, doppio appuntamento con la prevenzione

Sabato 18 maggio lo spettacolo teatrale "Scacco Matto" e giovedì 23 maggio l'incontro "Prevenire è vivere", organizzati dal CCR della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate

C’è un denominatore comune che unisce le due iniziative organizzate dal Circolo Culturale e Ricreativo della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate: la prevenzione. Sabato 18 maggio, l’auditorium Don Besana di Busto Garolfo ospita la compagnia teatrale Quelli del 26 Luglio nella commedia "Scacco matto" di Vaico Cinelli in una serata dedicata alla LILT - Lega Italia per la Lotta ai Tumori. Sono invece i medici i protagonisti dell’incontro "Prevenire è vivere", organizzato in collaborazione con la LILT di Legnano, in programma giovedì 23 maggio sempre nell’auditorium Don Besana.
«La prevenzione è una delle armi più efficaci che abbiamo a disposizione per difendere la nostra salute», afferma Maria Carla Ceriotti, presidente del CCR. «Adottare degli stili di vita corretti, oltre che sottoporsi a controlli periodici possono aiutare a prevenire malattie anche gravi. Il Circolo Culturale e Ricreativo, associazione che si pone al fianco della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, si è fatto promotore di queste iniziative nella convinzione che il ruolo di una banca locale non sia solamente quello di sostegno alle imprese e alle famiglie, ma di essere promotore di occasioni sensibilizzazione anche nella tutela della propria salute».
Il primo appuntamento, in programma sabato 18 maggio, vede protagonista la compagnia teatrale amatoriale "Quelli del 26 Luglio", nata nell’ambito dell’ospedale Sant’Anna di Como nel 1998, prendendo spunto per il proprio nome proprio dalla festività della patrona dell’ospedale. Da allora, la compagnia ha fatto molta strada, promuovendo spettacoli e iniziative sempre a sfondo benefico. A Busto Garolfo presenterà "Scacco matto", commedia in tre atti di Vaico Cinelli che narra le vicende della zia Evelina, finta nobile ma vera squattrinata, mentre tenta di sottrarre con sotterfugi alla nipote l’eredità a lei spettante da parte dello zio. Inizio alle 20.45, la serata è in favore della LILT.
La prevenzione è al centro dell’incontro in programma giovedì 23maggio, sempre nella sala Don Besana. Con l’iniziativa dal titolo "Prevenire è vivere", si vuole porre l’attenzione, ancora una volta, sulla necessità di "fare prevenzione". Una convinzione che la Bcc ha sposato da tempo promuovendo e sostenendo la tappa di Busto Garolfo dell’Unità Mobile della LILT durante la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica. All’incontro sono previsti gli interventi di: Stefano Righini responsabile dell’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria dell’ospedale di Cuggiono; Gianni Lorenzo Berti, specialista in Urologia e Chirurgia generale e dirigente medico Unità Operativa di Urologia dell’ospedale di Legnano; Ezio Croci dermatologo che affronteranno rispettivamente i temi della prevenzione per quanto riguarda il cavo orale, la prostata e la cute. La serata è moderata da Anna Daverio, coordinatrice LILT della sezione di Legnano. Inizio alle 21; la partecipazione è libera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.