Macchi: “Facciamo di Galliate la casa dei galliatesi”

Barbara Macchi è la candidata della lista "Vivere Galliate". L'intervista

Nel fine settimana i cittadini saranno chiamati al voto per le elezioni amministrative per Galliate Lombardo, ci può raccontare in breve chi è lei, perché ha deciso di candidarsi e quando è nato il progetto della sua lista?

Mi chiamo Barbara Macchi, ho 46 anni e una laurea in lettere; mi occupo, in vario modo, di libri e archivi. Nel 2004 sono arrivata a Galliate con la mia famiglia e subito siamo stati accolti con cordialità e disponibilità, cosa insolita dalle nostre parti. Questo bel clima di convivenza ha fatto sì che già cinque anni fa mi candidassi come consigliere comunale nell’amministrazione uscente; non sono giunta al termine del mandato per motivi di famiglia ma ho continuato a dare il mio contributo nel settore educativo e culturale. Mi sono resa disponibile in queste elezioni perché desidero che chi arriva in paese trovi sempre quel clima di cordialità e accoglienza che ho sperimentato anni fa e che potrebbe risultare più difficile visto che la popolazione è cresciuta. La nostra lista raccoglie l’eredità dell’amministrazione uscente che, a guardare oggi Galliate, ha lavorato bene per il paese.

Quali sono i problemi principali che vanno affrontati a Galliate Lombardo?
Credo che ‘problemi’ sia una parola impegnativa; il nuovo piano di governo del territorio (PGT) ha definito dei criteri di salvaguardia del teritorio che ci pongono al riapro da tentativi di speculazione edilizia; ci sono sicuramente delle questioni che chiedono di essere portate a compimento o migliorate, per esempio l’arredo della piazza Parrocchiale, ma non credo che si possano definire ‘problemi’.

Quali sono le cose belle da valorizzare a Galliate Lombardo?
A Galliate da valorizzare ci sono.. i galliatesi! Il paese è già bello per i suoi caratteri paesaggistici e urbani, bisogna che i galliatesi lo sentano sempre più come ‘casa’ e non come un ‘parcheggio’ tra una giornata di lavoro e un’altra.

Come sono stati gli ultimi anni di amministrazione?
Penso che gli ultimi anni di amministrazione siano stati una buona cosa per Galliate; in alcuni settori è stato realizzato più di quanto ci si era prefissi, in altri qualcosa meno ma questo dipende anche dalle occasioni e dalle opportunità che si presentano e dall’avere la persona giusta al momento giusto: non sempre è possibile.

Quali sono le proposte principali della sua lista?
Tutelare e migliorare il territorio di Galliate applicando il PGT; venire incontro alle situazioni di disagio sociale che si sono create in questo momento di crisi; offrire ai cittadini le occasioni e i modi per partecipare attivamente alla vita del paese.

Il programma della lista Vivere Galliate

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.