Madre getta i due figli dal terzo piano

Una donna di 42 anni ha lanciato i bambini di 6 e 3 anni dal balcone dell'appartamento. I piccoli sono in prognosi riservata all'ospedale di Busto

Butta i figli dal terzo piano. È accaduto oggi a Busto Arsizio, intorno alle 12, in via Boccaccio. Una donna di 42 anni ha gettato dal balcone la figlia di 3 anni e il figlio di 6. I piccoli sono precipitati per circa otto metri e sono atterrati sulla terrazza al primo piano, impattando su un tavolo in plastica. A dare l’allarme il marito che tornando a casa, dopo aver fatto la spesa, si sarebbe trovato di fronte alla tragedia.
Dopo i primi soccorsi, i due bambini sono stati trasportati all’ospedale: il maschio di 6 anni, che ha riportato una frattura occipitale e una lesione a una vertebra, è stato ricoverato a Legnano. La sorellina di 3 anni, che ha riportato una frattura al torace con versamento di sangue nel polmone, all’ospedale di Busto Arsizio. Per entrambi la prognosi è riservata.
La donna, da tempo in cura psichiatrica, si trova ora al commissariato di polizia della città.
Da una prima ricostruzione sembra che la donna fosse in casa da sola con i bambini. L’appartamento confina con quello della nonna, che al momento del fatto non era presente. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.