Malore per Missoni, ricovero lampo in ospedale

Il capostipite della famiglia simbolo della moda italiana è stato ricoverato al Circolo nella notte tra lunedì e martedì per un problema cardiaco ma è stato dimesso oggi in serata. E' nella sua casa di Sumirago

Ottavio Missoni è stato ricoverato ieri all’ospedale di Circolo di Varese a causa di uno scompenso cardiaco ma è stato dimesso oggi, mercoledì, in serata ed è tornato nella sua casa di Sumirago attorno alle 16 affidato alle cure dei familiari. A confermarlo fonti vicine alla famiglia. Il 92enne capostipite della famiglia e fondatore dell’omonima casa di moda si è sentito male nella notte tra lunedì e martedì nella sua villa di Sumirago ed è stato trasportato con urgenza all’ospedale del capoluogo dove è tutt’ora ricoverato in terapia intensiva. 
Un sospiro di sollievo, dunque, per la famiglia simbolo della moda "made in Italy" che solo qualche mese fa era stata sconvolta dalla scomparsa, in volo sulle acque di Los Roques, dell’aereo con a bordo Vittorio Missoni (figlio di Ottavio) e la moglie Maurizia Castiglioni insieme ad una coppia di amici. Da allora, era il 5 di gennaio di quest’anno, di loro non si sono più avute notizie. Ora Sumirago, il paese adottivo della famiglia che da oltre 60 anni vive e produce i suoi capi in quel territorio, i stringe ancora una volta attorno a "Tai" e alla moglie Rosita Jelmini.

Chi è Ottavio Missoni



di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.