Malpensa, il giorno della protesta

Uno sciopero di 24 ore e un corteo lungo le vie d'accesso agli "arrivi" e alle "partenze" stanno creando disagi a quanti devono raggiungere l'aeroporto. Al Terminal2 agitazione dei lavoratori Easy Jet

Dipendenti di Sea e Sea Handling in sciopero oggi, martedì 14 maggio. Il traffico aereo allo scalo di Malpensa potrà subire modifiche o cancellazioni.
Nel corso della mattina, i dipendenti hanno anche sfilato in corteo lungo le  vie d’accesso sia degli arrivi sia delle partenze. Per circa 45 minuti gli automobilisti diretti allo scalo sono stati deviati dalla polizia stradale e dagli agenti di Lonate e Ferno verso Cargo City, una variazione che in termini di tempo ha richiesto circa un quarto d’ora. Dopo aver percorso l’anello di accesso, i circa 150 lavoratori sono entrati nel Terminal1 dove proseguono la contestazione.
La manifestazione è legata alla decisione dell’Unione europea di considerare "aiuti di Stato" i 360 milioni di euro dati da Sea alla controllata che ora rischia il fallimento. Secondo gli organizzatori l’adesione allo sciopero è stata significativa, al di là del corteo al T1.

Galleria fotografica

Protesta a Malpensa 4 di 11
 
Intanto, anche al Terminal 2 c’era un presidio quello di hostess e stewart di Easy Jet fermi davanti agli ingressi dello scalo. La protesta, per il rinnovo del contratto aziendale e per il varo di un contratto nazionale degli assistenti di volo, dura 4 ore, dalle 10 alle 14. Intorno alle 11.30 gli assistenti di volo sono stati raggiunti da una piccola delegazione della Cgil .arrivata dal Terminal 1

Leggi tutti gli articoli sulla protesta dei dipendenti di Sea Handling

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Protesta a Malpensa 4 di 11

Video

Malpensa, il giorno della protesta 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.