Matteucci trascina la Robur, la Ltc inguaia Legnano

Varese supera Torino con 41 di valutazione del suo lungo; derby stregato per la Royal che cade in casa contro la Sangiorgese

Abc Varese – Kopa En. Torino 89-75 – La Robur conferma la doppia vittoria ottenuta in stagione regolare e piega Torino con un punteggio per la verità più netto di quanto si è visto al Campus. Successo comunque meritato per la squadra di Piazza che ha fatto leva su un Matteucci (foto Minotto) dominante per conquistare Gara1: il lungo gialloblu completa una prestazione da 41 di valutazione, fatta di 25 punti, 7 recuperi e 11 falli subiti. Come detto però, la vittoria non è stata semplice: Torino è partita meglio bucando con 24 punti in 10′ una difesa roburina ancora da registrare. Poi però i padroni di casa sono cresciuti, hanno ingabbiato il temuto Vitali (tenuto a 9 punti) e oltre a Matteucci hanno sfruttato la buona vena offensiva di Realini e Martino Rovera e di percentuali complessivamente positive. Dopo la pausa uno sprazzo di Raucci ha ridato il vantaggio ai piemontesi ma nel quarto conclusivo la Abc si è scatenata con un parziale di 14-3 che ha chiuso i conti.
Varese: Matteucci 25, Realini 19, Mariani 9, Lombardi 4, F. Rovera 1, Santambrogio 8, M. Rovera 17, Tacchini 6, Lenotti, Somaschini. All. Piazza.

Royal Legnano – Ltc Sangiorgese 61-66 – Il maghetto Albanesi incanta per l’ennesima volta Legnano e spinge la Royal a un passo dall’eliminazione nel derby altomilanese dei quarti di finale. Al PalaKnight va in scena una gara dal punteggio basso, cosa che permette di "anestetizzare" i tanti attaccanti biancorossi e consente alla Ltc di portarsi sull’1-0. L’impresa dei Draghi arriva nonostante una serata nera per Benzoni (2/10) e con Gurioli tolto dal match nell’ultimo quarto per un infortunio alla caviglia; decisivo il gran finale di Valesin, autore dei liberi decisivi dopo che i vari Amato, Zanelli e Bianchi avevano portato la Sangio alla volata conclusiva. Legnano è invece tradita dai suoi tiratori (5/30 da 3 punti; 1/9 Sacco, 0/5 Dri), trova in Cotani (foto Legnanobasket) uno dei pochi baluardi ma non riesce a girare una partita firmata dalla zona di Albanesi.
Legnano: Sacco 11, Corno 10, Maiocco 8, Scomparin 9, Masper 8, Cotani 13, Dri 2, Rambaldi, Arui, Re ne. All. Crotti.
Sangiorgese: Bianchi 13, Zanelli 12, Priuli 8, Benzoni 5, Valesin 7, Gurioli 10, Amato 11, Saini, Grampa ne, Villa ne. All. Albanesi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.