Mozzate al centrosinistra, Luigi Monza sindaco

Dopo diverse legislature al centrodestra cambio di rotta nella cittadina comasca attraversata dalla Varesina con il 47% delle preferenze: "Contenti ma situazione economica davvero difficile"

Luigi Monza è il nuovo sindaco di Mozzate. Monza è sostenuto dalla lista Un’altra Mozzate, composta da Partito Democratico e componente civica. Ha ottenuto oltre 1.800 preferenze arrivando al 47% dei voti. Praticamente doppiato il secondo, l’ex sindaco Denis Bettoni di Mozzate In Testa (Lega e Pdl) che ha ottenuto 864 voti (22,5% di preferenze). Al terzo posto l’altro ex sindaco Giancarlo Galli di Mozzate Partecipa supera di poco i 600 voti (15,4%). Il Movimento 5 Stelle di Gianluigi Guzzetti si ferma al 14,7 per cento ottenendo 560 preferenze. Tutti i dati definitivi

La campagna elettorale è stata molto tesa, con una situazione economica del Comune alquanto disastrosa, con debiti fuori bilancio per diversi milioni di euro e immobili comunali messi all’asta per oltre 3 milioni di euro. Sicuramente ora c’è un netto cambio politico dopo diverse legislature a guida centrodestra, arriva il centrosinistra guidato da Monza: «Sicuramente è un risultato importante e inaspettato – commenta il neo-sindaco -. È la dimostrazione che la lista scelta è stata una squadra convincente per la città. È un segnale di cambiamento chiaro e senza ambiguità a cui noi spetta ora il compito di dare seguito con segnali precisi».

«Siamo molto contenti della fiducia che ci è stata accordata ma purtroppo non c’è molto da esultare perché sono tanti i problemi che vengono ereditati – continua Monza -. Ora ci sarà da prendere da subito in mano la parte economica, nomineremo presto la giunta, ripristinando il prima possibile le commissioni. Come primo punto del programma da attuare sarà la trasparenza: per questo daremo seguito alla promessa di pubblicare i bilanci delle società partecipate oltre a indire entro i primi 100 giorni un’assemblea pubblica».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.