Nel 2008 il richiamo all’Expo di Confesercenti

Lo slogan utilizzato nell'assemblea di 5 anni fa era il seguente: «Expo 2015: arrivare insieme è un inizio, stare insieme è progresso, lavorare insieme è un successo»

«Expo 2015: arrivare insieme è un inizio, stare insieme è progresso, lavorare insieme è un successo». Correva l’anno 2008 e Confesercenti dedicò la propria assemblea annuale al tema dell’Expo. In quell’occasione, l’associazione di via Mercantini presentò un documento che fece sottoscrivere ai parlamentari eletti sul territorio di Varese: Daniele Marantelli e Paolo Rossi del  Pd, Giancarlo Giorgetti e Marco Reguzzoni della Lega Nord e Laura Ravetto del Pdl. Nel documento si esponevano le 8 priorità per cercare di invertire la rotta dell’economia già  inesorabilmente indirizzata verso la prospettiva della recessione. Così si esprimeva Gianni Lucchina nel suo discorso: «L’Expo 2015 sarà, per il nostro territorio, per la Regione e più in generale per l’intero Paese, una grande opportunità di sviluppo. Ognuno di noi, indipendentemente dal ruolo che ricopre, dovrà saper fare la propria parte all’interno di un unico copione condiviso, come se fossimo un dente del medesimo ingranaggio. Tutti si devono sentire protagonisti. Per fare tutto ciò, però, serve un clima disteso e di dialogo»
(foto, in primo piano Cesare Lorenzini e Gianni Lucchina, rispettivamente presidente e direttore di Confesercenti)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.