Oltre duecento donne alla Giornata di prevenzione del tumore al seno

L'open day, organizzato con le associazioni Caos e Banca del Tempo, serviva anche a far conoscere il servizio di prevenzione attivo negli ospedali di Gallarate e Angera

Oltre duecento donne hanno aderito all’iniziativa dedicata alla prevenzione del tumore al seno realizzata sabato 11 maggio dall’Azienda Ospedaliera Sant’Antonio Abate con la collaborazione delle Associazioni di volontariato Caos e Banca del Tempo.
Nell’occasione 130 donne sono state visitate dai medici senologi negli Ospedali di Gallarate e Angera. Venti donne sono state rivalutate con ecografia e quattro sono state inviate a consulenza genetica. Al 60 per cento delle donne visitate è stata data indicazione di esami di secondo livello da effettuarsi con periodicità annuale.
Il dato significativo emerso dall’analisi dei dati riguarda l’età delle donne che hanno risposto alla chiamata dell’Open day: meno di cinquant’anni. Un dato che fa ben sperare rispetto all’importanza della diagnosi precoce, considerato che il tumore della mammella è il più frequente tipo di tumore fra le donne. In Italia ogni anno si diagnosticano 46mila nuovi casi e nella nostra Provincia il numero è di milla nuovi casi per anno.

La diagnosi precoce, attraverso programmi di screening e controlli effettuati su base volontaria, sostenuta da tecniche diagnostiche innovative, da tecniche chirurgiche sempre più conservative e dalla possibilità di cura con le nuove molecole, ha permesso di ottenere un miglioramento dei risultati modificando in positivo la storia naturale della malattia. I senologi dell’Ospedale di Gallarate, diretti da Angelo Benevento, e i senologi dell’Ospedale di Angera, diretti da Pier Francesco Interdonato, stanno pianificando altre iniziative per soddisfare le numerose istanze presentate dalle donne durante l’Open day. Istanze che dimostrano una loro maggiore consapevolezza dell’importanza della prevenzione della patologia attraverso la diagnosi precoce, ma anche della promozione della salute intesa quale capacità di un maggiore controllo della propria salute e di migliorarla. Nel Centro di Senologia gallaratese, coordinato dalla senologa Silvana Monetti, attualmente sono in cura 900 pazienti (Centro di Senologia dell’Ospedale di Gallarate: telefono 0331 751735 da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 15.30).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.