Omaggio ad Amborgio Pozzi

Il Museo Bertoni ricorda a un anno dalla morte il grande designer varesino con una mostra monografica

A quasi un anno dalla morte di Ambrogio Pozzi (1931 – 2012) il Liceo Artistico “A. Frattini” e il Museo Flaminio Bertoni propongono, all’interno del progetto espositivo Incontri, una mostra monografica del designer gallaratese con opere e oggetti provenienti dall’archivio dello stesso.

L’esposizione Ambrogio Pozzi tra arte e design nasce dall’esigenza di rendere omaggio a una delle personalità di spicco del varesotto, designer di prestigio, il cui talento fu riconosciuto in tutto il mondo. Per l’occasione saranno esposte ceramiche artistiche, pezzi unici e produzioni seriali dal 1951 fino al 2011.

La rassegna, organizzata in una doppia sede, cercherà di mettere in evidenza le peculiarità e le tangenze del Pozzi designer e artista. Al Museo Bertoni, luogo già dedicato al design dell’autovettura, sarà esposta una selezione di oggetti rappresentativi del passaggio dal design funzionale della gute Form a sperimentazioni postmoderniste vicine alle ricerche di Ettore Sottsass e Memphis: i Vasi antropomorfi (1955), la Brocfrigor (1956), la Forma TR 13 (1964) prodotti dalla Ceramica Franco Pozzi; la forma Duo (1967-1968) per Rosenthal, il Cono (1969-1970) per Pierre Cardin, le serie Enigma e Crack (1987) per ACR e molti altri. Presso lo Spazio Rossi, entro un percorso cronologico, i pezzi unici dialogheranno con la produzione seriale, in un gioco di rimandi formali e modelli presi dalla storia dell’arte. Un percorso che avrà come origine le ceramiche Omaggio a Picasso, Fontana e Martini (1951), il Totem idolo (1953) di stampo surrealista, fino alle serie di piatti dedicate alle emergenze ambientali, all’indagine delle forme della gestalt come Homage to Philip (2003) di Rosenthal e Profilo Diabolik (2009) di Rometti, per poi terminare con tutta la casistica delle Presenze, forme autonome in cui Pozzi ritorna a considerare profili biomorfi e amebici, fino al 2011. Un iter espositivo entro il quale la produzione della Ceramica Franco Pozzi sarà considerata in un’ottica diversa, non quella del design ma quella delle forme artistiche, in cui l’uso dell’ironia e il continuo rimando ai maestri del Novecento si palesano come il comun denominatore.

Una selezione di Ambrogio Pozzi tra arte e design sarà ospitata al Museo Butti di Viggiù dal 8 giugno al 7 luglio 2013.

 

Ambrogio Pozzi tra arte e design
A cura di Laura Conconi
Con il contributo di
Liceo Artistico Statale “A. Frattini” Varese, Museo Bertoni, Museo Butti Viggiù
Inaugurazione: sabato 4 maggio, ore 17.30 presso il Museo Bertoni.
Catalogo: Ambrogio Pozzi tra arte e design. Testi di Ettore Ceriani e Laura Conconi. Edizioni del Liceo Artistico Statale “A.Frattini” di Varese, serie “Incontri”. Stampa Grafica Essezeta, Varese.
Museo Bertoni, via Valverde, 2 – Varese Spazio Rossi c/o Liceo Artistico A. Frattini, via Valverde, 2 – Varese
Dal 4 maggio al 2 giugno, 2013
Orari: Spazio Rossi: lunedì – venerdì 9.00 – 17.00 / sabato: 9.00 – 13.00 e su appuntamento
Museo Bertoni: giovedì, sabato e domenica 14.30 – 18.30 e su appuntamento
Info: tel: 0332820670  
www.artisticovarese.it
Ingresso Libero (visite guidate per gruppi o scuole su appuntamento)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.