Pdl: “Indennità ai Consiglieri in un fondo di solidarietà”

Mozione del Popolo delle libertà per proporre l’abolizione del rimborso a favore della costituzione di un fondo per le famiglie in difficoltà

Il Popolo della Libertà di Saronno ha presentato una mozione che sarà discussa nel prossimo Consiglio Comunale riguardante l’abolizione delle indennità ai Consiglieri comunali e la contestuale costituzione di un fondo di solidarietà dove devolvere le indennità.

«La mozione fa riferimento alla particolare situazione socio-economica caratterizzata da una gravità eccezionale che sta mettendo in seria difficoltà molte famiglie – spiegano dal gruppo del Pdl -, nonchè  alla consapevolezza che l’opinione pubblica da tempo sta giustamente chiedendo la riduzione dei costi della politica. Partendo dalla convinzione che l’attività politica a livello locale dovrebbe essere caratterizzata dalla disponibilità al servizio di persone attente al bene comune, la mozione chiede al Sindaco e alla giunta di istituire un fondo di solidarietà, al fine di poter far fronte alle richieste di aiuto economico urgente e indilazionabile  dei singoli cittadini e di devolvere in questo fondo le indennità spettanti ai Consiglieri comunali che volessero, con l’approvazione della mozione, rinunciarvi. La mozione chiude invitando l’Assessore alle risorse economiche e la Giunta comunale a condividere l’importanza del nuovo fondo di solidarietà».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.