Perquisiti in casa due fratelli di San Fermo, arrestati per la droga

Si tratta di persone già con precedenti, e mentre la polizia era in casa per un controlo è arrivato un giovane che voleva il "fumo"

Droga a San Fermo, la polizia ha arrestato due fratelli, italiani, M.M. e M.F. rispettivamente di anni 43 e 45, entrambi pregiudicati. La sezione antidroga della squadra mobile li ha colti sul fatto con nella 50 grammi tra marijuana e hashish, in parte già divisi in dosi pronte alla vendita al dettaglio. 

Gli agenti hanno effettato un appostamento in quel quartiere, nella mattinata di sabato 25 maggio una pattuglia in borghese si è presentata all’abitazione di M.F. ed è riuscita ad entrare in casa ove, oltre al presunto spacciatore, vi erano la madre pensionata e il fratello, M.M., di due anni più grande, pregiudicato e al momento disoccupato. Proprio quest’ultimo, forse nel tentativo di evitare la perquisizione domiciliare (il pm è Massimo Politi), consegnava agli agenti una decina di grammi di fumo, in parte già divisi in dosi, asserendo essere per uso personale.

Lo stato di agitazione che entrambi i fratelli mostravano, lasciava però presupporre che in casa vi fosse dell’altro e infatti, nascosto in balcone, veniva trovato un sacchetto contenente circa 40 grammi di marijuana e, sparpagliati per tutto l’appartamento, venivano trovati numerosi mazzetti di denaro, prevalentemente formati da banconote di piccolo taglio, per un totale di oltre 6000 euro.
Durante l’ispezione arrivava inoltre un giovane che chiedeva con tutta tranquillità ai fratelli se gli vendevano la solita dose di fumo. Visto l’ingente quantitativo di denaro, sono in corso accertamenti atti ad identificare il fornitore di droga dei due fratelli e in particolare su M.F., già in passato tratto in arresto per il medesimo reato, poiché trovato in possesso di considerevoli quantitativi di hashish anche nell’ordine di un chilo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.