Pizzicati mentre cercavano di fuggire con una bicicletta rubata

I due ragazzi di 24 e 22 anni, sono stati fermati dai carabinieri di Laveno Mombello di pattuglia nella nottata mentre erano a bordo del mezzo

"Pizzicati" mentre cercavano di fuggire con una bicicletta rubata. Alle 8 di questa mattina, due ragazzi di 24 e 22 anni, sono stati fermati dai carabinieri di Laveno Mombello, di pattuglia nella nottata, mentre uscivano da un’area boschiva in via Trieste di Leggiuno pedalando a bordo di una bella bicicletta nuova fiammante.
Controllati dai carabinieri i due avrebbero dato motivazioni poco credibili sulla loro presenza in quell’area, facendo partire così le procedure di verifica.
Chiedendo in giro gli uomini di pattuglia sono riusciti a risalire ad un furto avvenuto proprio quella notte. Un uomo ha raccontato che la bicicletta è stata rubata dal suo garage, dove si trovava coperta da un telo e chiusa con lucchetto sulla ruota anteriore. Il mezzo è stato asportato approfittando del fatto che per un’ora, assentatosi, aveva lasciato aperta la porta della sua abitazione.
I due giovani, risultati essere senza fissa dimora, sono stati arrestati in flagranza di reato di furto in concorso e dopo le formalità di rito sono stati portati alla casa circondariale come disposto dalla Procura della Repubblica di Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.