Premio Gianluigi Milanese, al via l’ottava edizione

Il premio si svolgerà sabato 8 giugno al Centro Congressi Ville Ponti, dalle 21, è dedicato ai giovani musicisti e vuole ricordare la figura dell'imprenditore varesino

Oggi presso il Civico Liceo Musicale “R. Malipiero” di Varese è stato presentato il premio Gianluigi Milanese giunto all’ottava edizione. “Questo premio” ha dichiarato il Presidente del Comitato Promotore Luigi Barion “vuole ricordare la figura di un grande imprenditore varesino appunto Gianluigi Milanese che per primo credette nella nascita di LA 6 tivù e ne fu sponsor. Questo ricordo si rivolge al mondo della cultura giovanile che nelle passate edizioni ha avuto ampi consensi. Invitiamo i varesini e non solo a partecipare sabato 8 Giugno alle ore 21 a Villa Ponti”. La figlia del compianto Gianluigi Milanese, Simona, ha sottolineato la valenza culturale e giovanile di questa iniziativa. “La nostra famiglia segue sempre con grande attenzione questa manifestazione che abbiamo visto crescere di anno in anno”. 
Il Direttore del Civico Liceo Musicale M° Marco Aceti nel commentare il premio ricorda l’importanza dell’iniziativa per la realizzazione della quale hanno preso parte tutte le forze presenti nella scuola. Dal coro dei giovani, alla classe di esercitazioni orchestrali, alle classi di strumenti a fiato e a quella di percussioni e alla classe di storia della musica. Partecipano all’orchestra anche alcuni docenti del liceo, M° Andriani Claudio, M° Francesco Postorivo e M° Elisabetta Soresina che con entusiasmo si sono affiancati ai loro allievi e li hanno guidati nella preparazione di un programma estremamente impegnativo. I premi in denaro saranno assegnati al coro da camera diretto dal M° Gabriele Conti, che eseguirà alcuni brani a cappella e a Giovanni Galletta, allievo della classe di pianoforte del M° Marco Sala che eseguirà il primo tempo del Concerto n. 1 di F. Chopin. 
Seguirà l’esecuzione della Cantata S. Nicolas op. 42 di B. Britten del quale quest’anno ricorre il
centenario della nascita. La parte del tenore solista, estremamente impegnativa, sarà sostenuta da Martin Lindau giovane svedese allievo della classe di canto lirico del Conservatorio “G. Verdi” di Como.
Il liceo musicale dopo la firma della convenzione con il suddetto Conservatorio è considerato ente di formazione musicale di base esterno all’Istituto di Alta formazione ma ad esso direttamente collegato. La collaborazione oltre alla presentazione degli allievi agli esami di certificazione si concretizza anche in questa produzione artistica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.