Premio “Varese Sport” tra Leonardi e Crugnola

Giovedì 23 maggio (dalle 21) alle Ville Ponti la consegna dei riconoscimenti: in testa alle preferenze dei tifosi la pallavolista e il rallysta

È un testa a testa tra Giulia Leonardi e Andrea Crugnola quello che caratterizza la seconda edizione del premio "Varese Sport" organizzato dall’omonima testata diretta da Michele Marocco. I voti dei tifosi e quelli della giuria selezionata composta da alcuni giornalisti (c’è anche il nostro Damiano Franzetti) hanno spinto in alto il libero della Unendo Yamamay e il giovane rallysta di Calcinate del Pesce che hanno staccato nettamente Bryant Dunston (Cimberio, basket), Matteo Rivolta (Insubrika Creval, nuoto), Michele Frangilli (CAM, arco) e Giulio Ebagua (Varese 1910, calcio).
Il "gong" per le votazioni sul sito www.varesesport.com suonerà alle 14 di giovedì pomeriggio (23 maggio), quindi a poche ore dalla proclamazione che avverrà in serata alle Ville Ponti (apertura al pubblico dalle 21). Nel corso dell’evento sarà anche consegnato il premio alla miglior tifoseria, anche questa scelta dai voti dei lettori: in vantaggio quella della Unendo Yamamay davanti ai supporters biancorossi di Cimberio e Varese.
Giovedì sera ci sarà spazio anche a una lunga serie di premi speciali: tra le società sportive i riconoscimenti andranno alla stessa Yamamay Busto (per il terzo posto in Champions League), alla Eurjackpot HS Varese (promozione in A2 di basket in carrozzina), alla Pallamano Cassano Femminile (promozione in A1), Pallacanestro Cimberio Varese (vincitrice della regular season), Pro Patria (promozione in Prima Divisione) e Sc Orinese (per l’attività a livello giovanile).
Il premio alla memoria andrà a Peo Maroso, quello al giornalista a Claudio Piovanelli, veterano della Prealpina. Ancora, l’Amatori Orago di volley e la Canottieri Gavirate riceveranno il riconoscimento "Culla dello sport". Tra i giovani atleti emergenti invece saliranno sul palco Federica Cesarini (canottaggio), Gabriele Gangi (pugilato), Davide Bonini (motocross) e Alessandro Covi (ciclismo).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.