Primavera di Busto, gli appuntamenti del weekend

Ecco gli appuntamenti di venerdì 3, sabato 4 domenica 5 maggio

Nell’ambito delle iniziative della Primavera di Busto Arsizio, ecco gli appuntamenti du questo weekend.
Venerdì 3 maggio
Alla casa della musica, Villa Ottolini – Tosi (via A. Volta,4) alle ore 21.00, è in programma il secondo appuntamento degli “Incontri chitarristici e mandolinistici bustesi 2013”. Il quintetto a plettro “Renzo Pistoletti” eseguirà opere da camera per duo-trio-quartetto e quintetto, in occasione del 150°aniversario della nascita di Raffaele Calace. Ingresso libero e gratuito.
A villa Calcaterra (via Magenta 70) alle ore 21 l’associazione di cultura giuridica Parresia proporrà la presentazione di “Metà di tutto”, secondo libro di Marco Braico, arbitro di serie A di pallavolo. Parte del ricavato del libro verrà utilizzata per l’acquisto di una strumentazione che consenta ai “pazienti malati” di avere una vita migliore.

Sabato 4 maggio
Alle ore 17.30, la biblioteca comunale ospiterà l’ inaugurazione della mostra “angolo 35” di Umberto Corni, curata da Serena Bertei, nell’ambito della rassegna “Spazio arte giovani” 
Le opere, fotografie e cortometraggi, rimarranno in mostra fino al 26 maggio, l’ingresso è libero e gratuito.
Alle ore 21.00 al teatro San Giovanni Bosco andrà in scena la commedia “Il letto ovale”, in programma nell’ambito la rassegna “BA TEATRO”;

Domenica 5 maggio
Il corpo musicale “Pro Busto” celebrerà il 120° anniversario della fondazione; alle 11.15 la banda parteciperà alla s. messa in basilica San Giovanni, alle 12.30 nella sede di via Cesare Battisti 12 sarà inaugurata la mostra sulla storia del gruppo musicale: da ammirare strumenti, divise storiche, documenti (la mostra sarà aperta per le visite guidate delle scuola nei successivi lunedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 12).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.