Pro Patria sconfitta 3-0. La Super Coppa prende la strada di Salerno

I tigrotti vengono sconfitti allo "Speroni" la gara di andata. Vittoria meritata per i granata a cui basterà amministrare il vantaggio nel ritorno di sabato 25 maggio allo stadio "Arechi"

La Salernitana vince 3-0 a Busto Arsizio contro la Pro Patria e la Super Coppa prende in maniera marcata la strada di Salerno. Una gara molto ben giocata dai ragazzi di Perrone, che hanno messo in campo tutto il proprio valore non lasciando scampo alla Pro, che ci ha provato, ma senza mai creare vere e proprie occasioni da rete e senza mai impegnare seriamente Dazzi. Ora ai granata basterà amministrare questo vantaggio acquisito anche nella gara di ritorno, che si giocherà allo stadio “Arechi” sabato prossimo, il 25 maggio alle ore 17. 
 
FISCHIO D’INIZIO – Dopo la conquista del primo posto con la vittoria di Casale e la promozione in Prima Divisione, la Pro ospita allo “Speroni” la Salernitana, vincitrice del girone B di Seconda Divisione, per la gara di andata della Super Coppa di categoria. Un trofeo prestigioso, che la dirigenza biancoblu non ha nascosto di voler portare a casa. Mister Aldo Firicano mette in campo un inedito 3-4-1-2 con Vavassori in porta e non Sala. La difesa a tre è composta da Botturi, Nossa e Polverini, Pantano va sulla linea di centrocampo a sinistra, con Bruccini, Calzi e Viviani a completare il reparto. In attacco Giannone gioca alle spalle di Serafini e Cozzolino.
La squadra campana ha vinto senza troppi problemi il proprio girone grazie al 4-3-3 di mister Carlo Perrone, che per l’occasione in avanti si affida al tridente formato da Gustavo, Guazzo e Adeleke. 
 
COLPO D’OCCHIO – Si riempiono le tribune dello “Speroni” e finalmente di rivede a Busto Arsizio una buona rappresentanza di tifosi ospiti, che hanno seguito la squadra di Perrone in massa. Dopo tanto tempo, dunque, si respira aria di calcio importante per la Pro e per i propri tifosi.
 
IL PRIMO TEMPO – Dopo un inizio gara equilibrato senza grosse emozioni, piano piano gli ospiti prendono in mano il pallino del gioco mettendo in mostra tutto il proprio valore. Al 17’ su cross dalla sinistra di Adekele Gustavo sfiora il palo con un elegante tuffo di testa. La Pro cerca di non concedere troppo campo, ma al 28’ su azione di corner i granata passano in vantaggio con Guazzo, lesto ad anticipare Vavassori di testa su una torre di Lucani. La risposta della Pro sta tutta in un tiro da fuori di Viviani che termina a lato di un paio di metri. Il finale di prima frazione è tutto di marca campana, con Adeleko protagonista in due occasioni, al 35’ e al 42’, ma in entrambe le occasioni l’attaccante di Perrone sbaglia mira da ottima posizione mandando la sfera sopra la traversa. 
 
LA RIPRESA – La Pro inizia con buon piglio il secondo tempo, andando vicina al pari in due occasioni con Cozzolino, ma al 6’ calcia a lato, mentre all’8’ è bravo Dazzi a respingere con i pugni. Dopo una conclusione di Bruccini di poco alta sopra la traversa, al 10’ la Salernitana raddoppia. Su un cross innocuo dalla sinistra, Vavassori sbaglia l’uscita, la palla termina a Gustavo che prova il tiro in porta, Nossa prova a salvare sulla linea mandando la palla sulla traversa, ma sulla respinta è sfortunato Polverini che mette nelle sua rete. Dopo l’entrata in campo dell’ex Rinaldi, fischiatissimo, la Salernitana fa il 3-0 ancora con Guazzo, che con un bel tocco di prima supera Vavassori sfruttando al meglio una verticalizzazione di Luciani. Nel finale gli ospiti mantengono il possesso della palla tenendo lontani dalla propria area i tigrotti, che non riescono a pungere.
 
TABELLINO
Pro Patria – Salernitana 0-3 (0-1)
Marcatori: al 28’ pt Guazzo (S), al 10’ st Polverini autorete (S), al 26’ st Guazzo (S)
Pro Patria (3-4-1-2): Vavassori; Botturi, Nossa, Polverini; Bruccini, Calzi, Viviani (dal 34’ st Verde), Pantano; Giannone (dal 21’ st Falomi); Serafini (dal 27’ st Giorno), Cozzolino. A disposizione: Sala, Andreoni, Palombo, Greco. All.: Firicano.
Salernitana (4-3-3): Dazzi; Lucani, Molinari, Tuia, Piva; Perpetuino, Montervino (dal 24’ st Capua), Mancini; Gustavo (dal 12’ st Rinaldi), Guazzo (dal 32’ st Topouzis), Adeleke. A disposizio: Garino, Chirieletti, Zampa, Vettraino. All.: Perrone
Arbitro: Oliveti di Palermo (Giampetruzzi e Serpilli).
Note: giornata variabile, terreno in buone condizioni. Calci d’angolo: 1-7 per la Salernitana. Ammoniti: Montervino, Adeleke per la Salernitana. Recupero: 0’ + 3’
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.