Raccolta rifiuti, “firmate oltre quaranta convenzioni”

Da gennaio ad oggi tanti sono gli accordi raggiunti tra Sieco e i proprietari che affacciano su strade private. Poliseno soddisfatto del risultato: "Favorita la lotta all'abbandono dei sacchi d'immondizia"

In attesa di definire nel consiglio comunale di questa sera le scadenze per il pagamento annuale della Tares, l’amministrazione comunale vanta i buoni risultati ottenuti sul versante della questione spinosa della raccolta rifiuti nelle strade private. Lo scorso fine settimana il sindaco Nicola Poliseno ha infatti incontrato le associazioni e i comitati di Cassano per aggiornare lo stato dell’arte della raccolta rifiuti. Da gennaio ad oggi sono già quaranta le strade private (o meglio: i proprietari che affacciano sulle strade) che dopo aver firmato il documento ricevono il servizio di raccolta rifiuti dell’azienda. «Nei primi mesi di quest’anno – dice il sindaco – abbiamo fatto il grosso del lavoro chiudendo le convenzioni con la maggior parte delle strade convenzionabili. Ora non ci rimane che andare a individuare quali tra le strade rimanenti ha le caratteristiche per poter essere inserita in questo accordo». Il sindaco ha poi voluto sottolineare come la firma non implichi alcun rincaro per gli utenti e che come testimonia l’esperienza di questi mesi ha il vantaggio di azzerare gli episodi di abbandono dei sacchi dell’immondizia nelle strade.
«Non posso che ringraziare – conclude il sindaco- i cittadini per la pazienza avuta in questi mesi. Ma sono felice d’aver trovato una convenzione semplice da gestire e che ha dato i suoi frutti. Io stesso ne ho usufruito e ho toccato con mano i vantaggi che dà». La speranza del sindaco è che al più presto i proprietari delle strade con i requisiti firmino l’accordo. Anche perché dopo le convenzioni finora firmate sono in aumento i numeri riferiti alla raccolta differenziata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.