Raggiunto l’accordo tra Fiom e Quanta System

Raggiunto l'accordo sindacale azienda che produce laser medicali chirurgici e industriali di varie tipologie e occupa 75 dipendenti

Dopo vari incontri, si è conclusa la trattativa alla Quanta System di Solbiate Olona con l’approvazione della Carta rivendicativa Fiom da parte dei lavoratori.  Nel testo dell’accordo sono stati pattuiti i seguenti punti: riconoscimento dell’agibilità sindacale alla Fiom Cgil e la proporzionalità nel voto delle rsu; la validazione di piattaforme e accordi unicamente tramite referendum fra i lavoratori; che gli aumenti contrattuali non siano modificabili nelle scadenze previste; eventuali cambi di regimi di orari di lavoro verranno concordati con le rsu; confermata la parità di trattamento salariale e normativo fra lavoratori con contratto stabile e atipico e il mantenimento dei percorsi di stabilizzazione previsti degli accordi aziendali in essere; il pagamento al 100 % dei primi tre giorni di malattia indipendentemente dal numero degli eventi in corso d’anno. È confermato il fondo sanitario aziendale che non confluirà in Metasalute.
«È un accordo molto positivo sui contenuti – scrive in una nota la Fiom Cgil di Varese – ciò è stato possibile grazie alla partecipazione attiva delle lavoratrici, dei lavoratori, degli iscritti e delle rsu, e alle prassi positive che contraddistinguono le relazioni sindacali con l’azienda. I temi concordati inseriscono condizioni normative e salariali migliorative rispetto a quanto concordato da Fim Uilm e Federmeccanica il 5 dicembre scorso. Tra tutti, sono di particolare importanza la conferma dei percorsi democratici, il voto proporzionale il riconoscimento delle agibilità sindacali, la titolarità della rsu in tema di accordi sugli orari e il pagamento dei primi tre giorni di malattia».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.