Roberto Bolle in tour nei teatri italiani con le eccellenze dalla danza

Il ballerino ed alcune delle stelle più splendenti dell’American Ballet di NY, insieme per la prima volta in Italia. La tournèe avrà inizio da Trieste

Roberto Bolle ed alcune delle stelle più splendenti dell’American Ballet di NY, insieme per la prima volta in Italia. Si chiama “Roberto Bolle and Friends from the American Ballet Theatre”, lo spettacolo unico e speciale che Bolle ha voluto regalare al suo pubblico. Un “assaggio” della grande danza dell’American Ballet Theatre, la celeberrima Compagnia di balletto americana che da anni non si esibisce nel nostro Paese.

Étoile del Teatro alla Scala di Milano dal 2003 e Principal Dancer dell’ABT di NY dal 2007 – primo ballerino italiano nella storia – Bolle da diversi anni ha portato il suo Gala in alcuni dei luoghi più suggestivi della penisola, raccogliendo intorno a sé grandi talenti provenienti dai più prestigiosi teatri d’Europa. Per la prima volta quest’anno è riuscito a realizzare un progetto eccezionale che unisce le sue due anime artistiche: ha raccolto intorno a sé alcuni dei grandi talenti che animano la stagione di balletto al Metropolitan di New York.
Insieme a loro l’étoile scaligera interpreterà una selezione di brani da lui stesso scelti tra estratti di balletti e coreografi molto rappresentativi del repertorio dell’ABT.

Nel cast, tante stelle e giovani promesse dell’ABT, tra cui Julie Kent, ballerina simbolo della Compagnia, e Daniil Simkin, famoso per i suoi eccezionali salti e considerato uno dei più virtuosi danzatori dell’attuale panorama mondiale.

Cinque le date in luglio di questo imperdibile tour, ancora una volta in luoghi incantevoli della penisola. Si parte dal Politeama Rossetti di Trieste – Stabile del Friuli Venezia Giulia – il 19 luglio per proseguire con due serate nella suggestiva cornice delle Terme di Caracalla di Roma (21 e 22 luglio). Il Gala sarà poi al Carlo Felice di Genova – dove Bolle manca da quasi dieci anni – per chiudere ‘en plein air’ al Teatro Antico di Taormina (26 luglio).

La danza “dei due mondi” si unisce per regalare al pubblico italiano serate indimenticabili.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.