Robur a fine corsa, la Sangiorgese in finale

La Ltc espugna ancora il Campus (63-71) dominando a rimbalzo; ottimo Benzoni, a Varese non bastano Matteucci e F. Rovera. Salvezza raggiunta invece dal Bosto (C2) e Venegono (D)

DNB - Per la terza volta consecutiva salta il fattore campo nei playoff di DNB e a farne le spese è la Robur, battuta a domicilio dalla Sangiorgese ed eliminata dalla semifinale. Al Campus passano dunque i ragazzi terribili di Albanesi (63-71) che continuano a scrivere una piccola-grande favola sportiva (pur orfana di Gurioli) e ora affronterà la favoritissima Monticelli nella finale promozione (da sabato 1 giugno). Fatale alla Abc il secondo periodo di gioco: dopo un buon avvio firmato da Matteucci e Filippo Rovera – i due migliori marcatori – la squadra di Piazza ha patito sia le difese di Albanesi, capaci di bagnare le polveri soprattutto a Realini (6 punti con 2/12 dal campo), sia l’attacco bluarancio che ha capovolto l’inerzia del match con un 15-2 di parziale ("gol" di Santambrogio) che ha portato il 23-34 dell’intervallo.
Dopo la pausa Varese ha imboccato la strada giusta per la risalita sull’asse Matteucci-Mariani e con i fratelli Rovera (Martino autore del canestro del -1, 44-45) ma Benzoni e Zanelli hanno subito risollevato la Sangio con un altro parziale spaccagambe (44-54 al 30′). Due triple di Santambrogio e Matteucci hanno ridato l’ultima speranza al grande pubblico del Campus con l’ultimo -4, vanificato però da Bianchi e dai successivi canestri di Benzoni, glaciale anche dalla lunetta oltre che dominatore a rimbalzo (14!), fondamentale sul quale la Ltc ha costruito parte della vittoria visto il saldo finale di 46-33. Dato ancora più importante in una partita in cui le percentuali sono state piuttosto basse da ambo le parti, e comunque migliori dal lato di San Giorgio. Per la Abc si chiude così una stagione comunque ottima, fatta di un terzo posto in regular season e una semifinale piuttosto inaspettati all’inizio del campionato. La Ltc invece prosegue, ancora con il pronostico contrario: però è la stessa situazione vissuta prima con Legnano e poi con Varese.

Abc Varese – Ltc Sangiorgese 63-71
Varese: Realini 6, Matteucci 19, F. Rovera 16, Lombardi 4, Mariani 9, Santambrogio 7, M. Rovera 2, Lenotti, Tacchini, Somaschini ne. All. Piazza.
Sangiorgese: Bianchi 13, Zanelli 12, Benzoni 17, Priuli 6, Amato 13, Valesin 2, Saini 6, Grampa 2, Vignati ne, Villa ne. All. Albanesi.

C REGIONALE – La Mazza Cassano è già da metà settimana qualificata alle finali dei playoff contro Calolziocorte; in ballo c’era invece ancora il Bosto che sabato sera ha strappato la agognata salvezza nello spareggio di playout contro Romano di Lombardia. Partita equilibrata e palpitante che i nerazzurri hanno vinto 67-63; monumentale Bovolenta non solo per i 25 punti segnati ma anche per la serie di liberi messi a segno nel finale.

D REGIONALE - Buone notizie anche dalla Serie D da dove arriva un’altra salvezza. È quella della Gisowatt Venegono che è andato a prendersi la permanenza nella categoria sul campo di Paderno Dugnano. I ragazzi di Racco sono trascinati da Mazzoni (25 punti) e travolgono i milanesi con un netto 56-81.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.