Rossignoli al Ministero per parlare di “bonus maturità”

Il Presidente della Consulta studentesca varesina illustrerà al sottosegretario Toccafondi le ragioni della critica al bonus per i test d'ingresso universitari

La critica al bonus maturità” riconosciuto nei test d’ingresso universitari arriva al Ministero. Il presidente della Consulta provinciale studentesca, sarà infatti ricevuto domani, martedì 21 maggio, a Roma dal sottosegretario all’Istruzione on. Gabriele Toccafondi.  Un viaggio per motivare la critica a una decisione che rischia di creare scompensi: secondo le statistiche, infatti, gli studenti del Sud Italia ottengono valutazioni alla maturità più elevate rispetto ai compagni delle regioni settentrionali. Da qui la richiesta di porre dei bilanciamenti al bonus tenendo anche conto del contesto a cui lo studente appartiene. 

I test di ingresso, lo ricordiamo, da quest’anno verranno svolti a partire da luglio, nelle diverse sedi universitarie ma per alimentare un’unica graduatoria nazionale

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.