Scarpe e abiti “sospetti”, denunciato un giovane

Uno strano viavai non è passato inosservato ai militari che hanno trovato nell'abitazione del giovane capi contraffatti

Uno strano viavai nella casa di quel giovanotto di 25 anni ha insospettito i carabinieri di Cuvio. Nella serata di ieri i militari hanno fatto irruzione nell’appartamento del giovane che a seguito della perquisizione è stato denunciato. Si tratta di M.M., di Cuveglio, cui i carabinieri della stazione di Cuvio hanno trovato all’interno dell’abitazione: quattro paia di scarpe marca Nike; quattro paia di scarpe Hogan; un paio di pantaloni marca Jeckerson; una giacca marca Peuterey; due giacche Moncler.
Tutto materiale di posto sotto sequestro riuspetto gli altri oggetti, poiché riportavano marchi contraffatti e/o di provenienza illecita. "Il giovane – dicono i militari – poco collaborativo, in relazione alla provenienza degli oggetti, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Varese per introduzione nello Stato e commercio di prodotti contraffatti e per ricettazione.
Le indagini continueranno per arrivare ad individuare il luogo in cui sono stati acquistati o sottratti i capi posti sotto sequestro".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.