Sei alunni del don Milani vincono un viaggio al Parlamento Europeo

Decine di ragazzi dell’istituto superiore hanno partecipato alla "Festa dell'europa" organizzata a Milano nella sede del Parlamento Europeo, dove dovevano rispondere alle domande sull'istituzione

Sei ragazzi del Don Milani hanno vinto altrettanti viaggi premio rispodendo alle domande sull’Europa. È accaduto a Milano 
dove le classi III A CAT e III C AFM hanno partecipato venerdì 10 maggio  alla manifestazione “Festa dell’Europa”, presso il Teatro F. Parenti, organizzata dalla sede di Milano del Parlamento Europeo.
La manifestazione, che ha  lo scopo di avvicinare gli studenti delle scuole superiori della Lombardia alle istituzioni europee, ricorda la data di fondazione dell’Europa con la dichiarazione Schuman del 9 Maggio 1950.

Gli studenti, attraverso un percorso culturale, sono stati guidati nella conoscenza e nel confronto tra le varie culture che compongono l’attuale Unione Europea. “Uniti nella diversità” è il motto dell’Europa che i ragazzi hanno sperimentato nella mattinata trascorsa al Teatro Parenti.

«E’ stata un’esperienza fantastica – ha affermato F. Todesco, della classe III A CAT – ho incontrato studenti di altre scuole e ho approfondito la mia conoscenza dell’Europa». Gli studenti hanno poi partecipato ad una competizione a squadre per aggiudicarsi 27 viaggi premio a Strasburgo, che offriranno ai vincitori la possibilità di entrare nella sede del  Parlamento Europeo per assistere ad una seduta del Parlamento ed incontrare personalmente gli eurodeputati.
Il gioco a premi, durante il quale gli studenti hanno risposto a domande sull’Europa, la sua storia e il funzionamento delle istituzioni,  si è rivelato molto proficuo per gli studenti del “Don Milani” che si sono aggiudicati ben sei viaggi premio.

Brighina Stefano, Caccia Sonia e Riccio Nicolò, della classe III A CAT, e Colombo Andrea, Pietralunga Federica e Pisani Simone, della classe III C AFM, sono i vincitori: "Ho imparato a conoscere l’Europa – ha commentato Simone Pisani – e sono entusiasta di partecipare al viaggio finale a Strasburgo». 
L’iniziativa, a cui il nostro istituto aderisce da alcuni anni, è stata curata dai proff. Massimiliano Branchini, Amalia Nato e Federica Pelella.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.