Serie B, il Sassuolo manca ancora la promozione

Emiliani fermati in casa dal Padova sull'1-1: per la seconda volta i neroverdi rimandano la festa

Secondo match ball sprecato per il Sassuolo, capolista da mesi in Serie B: nel posticipo del lunedì sera i neroverdi, che già contro il Modena avevano fallito la vittoria-promozione, sono stati fermati sull’1-1 dal Padova. Veneti tra l’altro guidati in panchina da Fulvio Pea, lo scorso anno alla guida della squadra della Mapei.
Al "Braglia" le cose sembravano essersi messe al meglio per il Sassuolo, passato in vantaggio dopo appena 2′ con un rigore di Terranova concesso per un ingenuo fallo di mano di Jelenic. Gli emiliani hanno quindi provato a chiudere i conti ma hanno sbattuto contro la difesa padovana e poi sono stati trafitti da Cutolo, autore al 25′ dell’1-1. Nella ripresa i neroverdi hanno provato di nuovo a tornare in vantaggio ma ci sono solo andati vicini, soprattutto con Bianco; il risultato però non è più cambiato e per il Sassuolo c’è ancora da attendere, anche se ora Verona e Livorno sono più vicini. Con due giornate da giocare la squadra di Di Francesco (foto) comanda con 81 punti; Hellas seconda con 78, uno in più degli amaranto toscani. Nel prossimo turno Pavoletti e compagni vanno a Lanciano contro una squadra non ancora sicura della salvezza, poi all’ultima giornata al "Braglia" arriverà il Livorno. Insomma, la parola "fine" per la prima promozione in Serie A è ancora lontana dall’essere scritta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.