Terra feconda, la sovranità alimentare nel cuore della Lombardia urbanizzata

Il convegno si terrà il 17 maggio a Malnate presso la sala consiliare di via Matteotti. La serata prevede anche un apericena e la proiezione del video "Tuttti giù per terra"

Aspettando la Sesta edizione della Fiera del Distretto di Economia Solidale, venerdì 17 maggio a Malnate – presso la sala consiliare di Via Matteotti – si terrà il convegno: “Terra feconda- la sovranità alimentare nel cuore della Lombardia urbanizzata”.La serata si aprirà alle 20 con un apericena bio-locale-equo offerto dal Des Varese. A seguire verrà proiettato il video “Tutti giù per terra” realizzato dai ragazzi dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Isaac Newton” di Varese, indirizzo Agricoltura e Sviluppo Rurale, ed è il prodotto finale di un laboratorio didattico realizzato dal Cast, in collaborazione con l’associazione milanese Arepa, nell’ambito del progetto “Interventi per la sicurezza alimentare nel distretto di Songea, Tanzania”. Il documentario offre una panoramica globale delle dinamiche che governano la filiera agroalimentare, per focalizzare l’attenzione su alcune realtà della piccola agricoltura sul territorio varesino e nel distretto di Songea, in Tanzania. Il progetto è realizzato con il contributo di: Regione Lombardia, Fondazione Cariplo.
Seguirà la Tavola rotonda alla quale interverranno: Marzio Marzorati, di Legambiente Lombardia. "Dal consumo di suolo alla valorizzazione del territorio", Michela Barzi "Le dinamiche del suolo in provincia di Varese", Giuseppe VerganiDes Brianza. "Esperienze locali di sovranità alimentare, dai principi alle pratiche" Comitato Spg-Des Varese. Presentazione del progetto "Patata etica locale"
Il video e il dibattito si propongono di partire da una panoramica delle politiche agroalimentari globali per focalizzare poi l’attenzione sulla realtà territoriale ed agricola del nostro territorio, mostrando da una parte lo stretto legame tra il locale e il globale, dall’altra le buone pratiche messe in atto sul territorio varesino ed aree limitrofe. Anche nell’urbanizzata Lombardia si diffondono e mettono radici progetti di sovranità alimentare.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.