Torna il Festival del Medio Olona

La rassegna di musica classica omaggia Verdi nel bicentenario della nascita. Organizza l'associazione Pentagramma di Marnate

Il 2013 è un anno speciale per gli amanti della lirica, con il bicentenario della nascita di Giuseppe
Verdi che ancora oggi è un autore tra i più rappresentati in tutti i teatri e gli enti lirici del mondo. Il 6° Festival Internazionale di Musica Classica del Medio Olona, organizzato dall’Associazione Pentagramma di Marnate e curato dal direttore artistico M° Alberto Lodoletti, è sempre attento alle ricorrenze e agli avvenimenti particolari e celebra questa importante ricorrenza con un concerto interamente dedicato alle arie d’opera di Giuseppe Verdi. Sabato 1° giugno ore 21, presso l’Auditorium Comunale di Gorla Minore di via Roma 85, si svolgerà l’evento intitolato Gran Concerto – Antologia Verdiana, terzo appuntamento del Festival.

La sede prevista in origine per questo evento era il parco di Villa Durini, ma le previsioni meteo
avverse ne impediscono lo svolgimento all’aperto. Il concerto vede la partecipazione di artisti di fama
internazionale, come Gabriëlle Mouhlen, soprano olandese più volte ospite al Concertgebouw di
Amsterdam, il tenore georgiano Mikheil Sheshaberidze e il baritono italiano Giulio Boschetti, coadiuvati
dal Coro Lyrichoir diretto dal M° Giampaolo Vessella con al pianoforte il M° Diego Crovetti. La
presentazione del concerto sarà affidata alle parole del musicologo Giorgio Appolonia. Verranno
presentate alcune tra le più celebri arie e alcuni dei più famosi concertati di Verdi, dal Va’ Pensiero del
Nabucco al Brindisi della Traviata. A questo concerto seguirà, sabato 8 giugno ore 21, la tappa marnatese del Festival, presso lo Spazio Brera del Municipio di Marnate, Piazza S. Ilario 1 (in caso di maltempo l’adiacente Sala Consiliare), con ospiti due musicisti d’eccezione: il trombettista americano Jeffrey Silberschlag e il pianista italiano Simone Sarno, che si esibiranno in un repertorio che da De Falla e Debussy giungerà alla modernità di Shchedrin e Bolling. Le vivaci spiegazioni dei brani che i due musicisti alterneranno all’esecuzione, renderanno la serata molto movimentata e varia.

Con questi due importanti eventi, il Festival Internazionale di Musica Classica del Medio Olona
incrementa sempre più l’internazionalità dei suoi concerti, mantenendo fede alla sua attenzione verso una
scelta di repertori che siano fruibili da tutti e inserendo ogni anno delle novità. I primi due concerti del
Festival 2013 sono stati un grande successo di pubblico, sabato 20 aprile a Castellanza presso il Teatro Via Dante, con la rappresentazione semi-scenica del Nabucco di Verdi, e mercoledì 1° maggio a Solbiate Olona nella Chiesa del Sacro Cuore in collaborazione con l’AVIS, con un concerto pianistico di Alberto Lodoletti.

Nonostante il periodo non sia dei migliori per i diffusi problemi economici, l’Associazione
Pentagramma di Marnate, con il suo inossidabile presidente Egidio Quaglia, continua nel suo percorso di divulgazione della cultura musicale nel nostro territorio, e, quando la sesta edizione del Festival Medio
Olona sta giungendo al termine, ha già in cantiere numerose idee; in primis il concerto per il ventennale
dell’Associazione, dove verrà consegnato il Pentagramma di Platino al baritono Leo Nucci, che si terrà
sabato 23 novembre presso il Teatro Tiglio di Marnate. Per informazioni sul Festival Internazionale di Musica Classica del Medio Olona è disponibile il sito internet www.festivalmediolona.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.