Tre varesini d’oro al Trofeo delle Regioni

Guarnaccia, Minarini e Tagliagambe hanno contribuito al successo della Lombardia. Quarte le ragazze con Duca, D'Ippolito e la bustocca Colombo

Ci sono anche tre portacolori del Club Scherma Varese nella squadra lombarda capace di aggiudicarsi il Trofeo delle Regioni che si è disputato domenica 26 maggio a Navacchio in provincia di Pisa. Si tratta degli sciabolatori Nicola Guarnaccia, Mattia Minarini ed Edoardo Tagliagambe che hanno affiancato gli specialisti delle altre armi provenienti dal "Mangiarotti" di Milano (spada), da Vigevano, Monza e Como (fioretto) per conquistare il gradino più alto del podio. La Lombardia ha concluso in testa la fase di qualificazione per poi eliminare agevolmente l’Umbria nei quarti di finale. Più duro è stato l’ostacolo della Toscana, battuta di misura (60-56) in semifinale mentre nel confronto per il titolo i nostri schermidori hanno avuto la meglio sul Piemonte per 60-40. Importanti, in questa fase, i 5-0 conquistati proprio da Guarnaccia e Minarini che hanno permesso agli spadisti di affrontare i rivali con dieci lunghezze di vantaggio.
Quarto posto invece per la formazione femminile nella quale erano impegnate Daria Duca e Sara D’Ippolito, sempre del Club Scherma Varese oltre a Elisa Colombo della Pro Patria Busto; fatale la semifinale contro il Lazio, poi vincitrice del torneo. Ora il club condotto dal maestro Pagano attende la prova di Marco Valcarenghi, impegnato giovedi 30 ai Campionati Assoluti ai quali prendono parte anche gli atleti della nazionale olimpica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.