Tricolori al Ciglione, Facchetti fa capolino tra i migliori

Piloti in pista nel campionato italiano 125 nonostante il maltempo. Il biellese Mercandino vince tra i senior, il giovane del motoclub MV Gallarate vince una prova tra gli junior dove domina Righi

Il diluvio torrenziale che si è abbattuto sulla Brughiera non ha fermato lo spettacolo del motocross al Ciglione della Malpensa dove ieri – domenica 19 – si è disputata la tappa gallaratese del Campionato Italiano Mx125, affiancato dalle competizioni del tricolore veterani. La pista ha infatti retto all’assalto della pioggia (qualche problema si è avuto invece per alcuni caravan, intrappolati dal fango e liberati dai Vigili del Fuoco) e ha potuto così ospitare otto diverse prove che hanno attribuito punteggio pieno per le classifiche tricolori. Soltanto la Gara2 della 125 è quindi stata fermata a metà dello svolgimento dalla decisione del direttore di gara Citelli e dal race director Burini.
A vincere la prova dei senior è stato il biellese Michael Mercandino che ha portato al successo l’Husqvarna davanti alla TM di Bernardini e alla Suzuki di Compagnone, leader della classifica generale.
Tra gli junior invece il dominatore del campionato, Riccardo Righi, è stato affiancato sul podio da uno dei piloti di casa, Emanuele Facchetti, portacolori del motoclub MV Gallarate, che ha vinto una prova ed è risultato secondo di giornata dietro appunto a Righi. Spettacolo anche da parte del giovane canadese Kade Walker e da un altro varesotto, Davide Cislaghi (Cairatese), miglior esordiente del campionato e secondo in classifica generale dietro a Righi.
Il fango e la pioggia non hanno fermato neppure le categorie dei veterani: nelle competizioni riservate agli Over 50 sul podio sono finiti Gaspardone, Giaché e Canella (MX1); Lantschner, Cazzaniga e Donati (MX2). Le classifiche generali vedono ancora in testa Giaché e Latschner ma, mentre il secondo ha allungato, il primo vede farsi minaccioso Gaspardone alle sue spalle.
Per quanto concerne gli Over 40 invece, Mauro Moretto ha vinto la gara della MX1 e si è preso la testa della classifica sopravanzando Lombardo, con Fusconi terzo di giornata. Nella classe MX2 invece ha brillato Rostagno e il suo successo è servito a guadagnare un leggero vantaggio in classifica su Dalla Libera e Corsini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.