Trovato tritolo nei boschi della Valcuvia

Due panetti della grandezza di un paio di pacchetti di sigarette rinvenuti un’area boschiva con tanto di detonatori. Gli ordigni sono stati fatti brillare dagli artificieri

tritolo foto Che ci faceva del potente esplosivo con detonatori nei boschi di Bedero Valcuvia?
Su queston interrogativo si stanno muovendo le indagini dei carabinieri della compagnia di Luino che nella mattinata di oggi hanno appreso della presenza dell’esplosivo in una fattoria.
I fatti. Il proprietario di un’area nel paesino in mezzo ai boschi del Parco Campo dei Fiori, precisamente in località Sirti, ha denunciato ai carabinieri il ritrovamento dei due panetti.
I militari della stazione di Cuvio si sono mossi verso l’abitazione dell’anziano agricoltore e hanno scoperto che si trattava di esplosivo.
Di chi era e a cosa servisse, per ora non è dato sapere. I militari stanno tentando di capire a quando risale con precisione il ritrovamento del potente esplosivo: l’unica cosa certa è che la persone che ha trovato gli oggetti li ha rimossi e portati preso la propria azienda agricola, dove sono stati visionati dai militari.carabinieri

Il terreno era incolto dal momento dell’acquisto dell’area e il fattore non aveva mai proceduto alla pulizia della superficie boschiva, per cui non si esclude che gli oggetti risalgano a moti anni fa. Gli ordigni sono stati fatti brillare alle 16.15 dagli artificieri.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.