Truffa dello specchietto, due denunce

Due pregiudicati urtavano di proposito con la loro auto contro quelle di anziani per spillargli qualche centinaio di euro anche con le minacce. I carabinieri li hanno identificati

I carabinieri della stazione di Busto Arsizio, al termine di un’articolata attività di indagine, hanno deferito in stato di libertà per i reati di estorsione, truffa e danneggiamento due pregiudicati italiani aventi, rispettivamente, 25 e 40 anni. I due, nei giorni scorsi, utilizzando il metodo della  “truffa dello specchietto”, hanno avvicinato per strada le vetture di alcune persone anziane contro le quali urtavano all’altezza dello specchietto retrovisore; a quel punto, con i soliti raggiri, in un caso addirittura con esplicita minaccia di esercitare violenza fisica su un pensionato, hanno indotto le vittime a consegnare loro una somma di denaro di alcune centinaia di euro a titolo di risarcimento per il fittizio danno subito.

Due i casi accertati sinora dai Carabinieri bustocchi, ma le indagini proseguono senza sosta per accertare ulteriori episodi commessi dai due malviventi. L’attività di contrasto al fenomeno delle truffe è prioritaria per i militari bustocchi: oltre ai diversi arresti eseguiti per truffe e furti in abitazione commessi ai danni di anziani, che hanno permesso di sgominare un pericoloso sodalizio criminale specializzato in tali reati operante in tutto il nord Italia, i militari hanno risolto anche numerosi casi di truffe “on-line”, avvalendosi anche di personale specializzato nel settore informatico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.