Ubriaco alla festa, interviene la Polizia

L'uomo, dopo essere stato allontanato dalla festa di compleanno, è tornato ma ha trovato gli agenti della Volante che hanno cercato di identificarlo ma lui ha reagito violentemente ed è stato portato in Questura

Arresto di cittadino italiano per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e deferimento in stato di libertà per violenza, minaccia e oltraggio. Nella serata di domenica 12 maggio, due equipaggi della Squadra Volante della Questura sono intervenuti presso un’abitazione in via Daverio dove era stata segnalata una lite in famiglia. Giunti sul posto, il proprietario dell’abitazione ha riferito agli agenti di averli contattati a causa di una lite scoppiata tra due suoi ospiti presenti alla festa di compleanno.  L’uomo, dopo aver cercato di sedare la lite scoppiata tra i due, ha invitato uno di loro, in stato di evidente ebbrezza alcolica, a lasciare la sua abitazione. 

Mentre gli operatori procedevano all’identificazione dei i presenti alla festa, nel frattempo è sopraggiunto l’autore della lite, il quale ancora in stato di forte alterazione alcolica, alla richiesta degli agenti di mostrare i documenti identificativi e di raccontare la versione dei fatti accaduti, ha adottato un atteggiamento ostile e violento, rivolgendo anche ingiurie e minacce, contro gli agenti che tentavano di calmarlo. Gli operatori della Volante hanno condotto l’uomo, presso gli Uffici della Questura chiedendo anche l’intervento del 118, a causa di atti autolesionisti da parte sua.

A seguito del persistere della condotta violenta e aggressiva dell’uomo, si proceduto all’arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Contestualmente l’uomo è stato deferito in stato di libertà per violenza, minaccia, oltraggio a P.U., nonché sanzionato amministrativamente per ubriachezza molesta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.