Un concerto per soprano e arpa per “Musica in cripta”

La rassegna continua venerdì 24 maggio, alle 21, alla Chiesa S. Antonio di Padova con Monica Kircheis e Alessandra De Stefano

Venerdì 24 maggio 2013 alle ore 21.00 presso la Cripta della Chiesa S. Antonio di Padova alla
Brunella in Via Crispi a Varese, si terrà il quarto concerto (ingresso libero) della Quinta Stagione Concertistica “Musica in Cripta” promossa dall’Associazione Musicale Art of Sounds, in collaborazione con il Comune di Varese, la Parrocchia S. Antonio di Padova alla Brunella, con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Bodio Lomnago, Fondazione
Comunitaria del Varesotto, con il contributo del Gruppo Bancario Credito Valtellinese e della
Scuola Internazionale per la Musica Art of Sounds di Bodio Lomnago.
La direzione artistica è del M.° Emilio De Mercato.
Questo concerto costituisce una tappa importante, si tratta infatti del 30° concerto della stagione
concertistica “Musica in Cripta”, nata nel gennaio del 2007 e che ha visto il susseguirsi di
straordinari concerti negli anni 2007, 2008, 2009, 2012 e 2013, con la partecipazione di solisti di
fama nazionale ed internazionale, gruppi da camera, cori ed orchestre sinfoniche.
Un raffinato programma per SOPRANO E ARPA, rispettivamente Monica Kircheis e Alessandra De Stefano, dal titolo “Plaisir d’amour ovvero i diversi volti dell’amore” con musiche che spaziano da compositori antichi, fino ai classici e moderni, costituisce ancora una volta una proposta unica e originale per il gentile pubblico che con costanza e affetto ha seguito la rassegna in questi anni.  

MIC 2013 proseguirà con gli ultimi due concerti in programma:
Venerdì 31 MAGGIO 2013 ore 21.00 Chiesa Superiore
CONCERTO D’ORGANO
Beniamino Calciati, organo
Venerdì 7 GIUGNO 2013 ore 21.00 Cripta
CORO GOODCOMPANY
Andrea Motta, direttore

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.