Un pullman in dono per il comune terremotato di Quistello

Dal Rotary cittadino portata a termine la raccolta fondi che ha permesso l'acquisto del pullman da 50 posti destinato al comune colpito dal terremoto un anno fa

Da Tradate un pullman per il comune terremotato di Quistello, nel mantovano. È la donazione che è stata portata a termine dal Rotary Club cittadino con il supporto di quello nazionale. «Il 20 maggio 2012, un forte sisma (di magnitudo 4.9) colpiva tredici paesi delle province di Mantova, Modena Ferrara e Rovigo – spiegano dal Rotary di Tradate -. Il comune di Quistello (MN), praticamente al centro del sisma, subiva ingenti danni a numerosi edifici pubblici e non , e -come sappiamo- la vita dell’intero paese veniva sconvolta. Nell’attività di ricostruzione emergeva, tra le altre, la necessità di disporre di un mezzo di trasporto per gli studenti, che consentisse loro di raggiungere le scuole che avevano resistito al sisma».
«Il Rotary Club di Tradate – proseguono -, coordinatosi con il Rotary di Mantova sud, con l’intervento del club francese di Romans sur Isère (con il quale condivide da diversi anni, la maggior parte dei suoi progetti umanitari) e con il contributo della Fondazione Rotary, ha acquistato un pullman da 50 posti, donandolo al Comune di Quistello».
Lunedì 20 maggio il Presidente del Club tradatese, Luca Valvano, ha messo a disposizione l’automezzo al Rotary di Mantova Sud, alla presenza del sindaco di Tradate, dottoressa Laura Fiorina Cavalotti, del Prevosto di Tradate mons. Erminio Villa, con una toccante cerimonia, tenutasi presso il Municipio di Tradate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.