Un successo la “Festa delle associazioni” alle Ceppine

In tantissimi hanno partecipato alla festa che si è svolta domenica nella frazione tadatese, tra tornei e raduno di Vespa e Lambrette

In tantissimi hanno partecipato alla festa delle associazioni della città, con tanto primo raduno di Vespe e Lambretta. È accaduto domenica al rione Ceppine di Tradate, a partire dal mattino con il raduno organizzato dal Motoclub Tradate. Partite da Tradate le moto hanno sostato alle Ceppine, con l’accompagnamento della banda musicale della Civica Scuola di Musica, davanti alla Chiesa di S. Anna. Poi le vespe si sono portate in località San Bernardo, all’Agriturismo La Rondine, per il pranzo, e poi le premiazioni. Premiate la vespa più anziana (1951), quella più simpatica, quella con conduttore èpiù anziano (1934), la conduttrice più giovane, il gruppo numeroso più lontano (Vespa Club Milano) ed altre coppe.

Galleria fotografica

La festa della associazioni alle Ceppine 4 di 5

La "Festa delle Associazioni" è poi proseguita per tutta la giornata, complice anche il bel tempo che ha portato tantissime persone: «È stato un vero momento di incontro con i molti volontari cittadini e un partecipato pomeriggio di festa per ragazzi e famiglie commenta l’assessore alla cultura Andrea Botta -. Il tradizionale appuntamento in cui le associazioni culturali, sportive, sociali si presentano alla città, si è trasformato in un momento di festa con il primo torneo tra le scuole medie (Galileo vince nel beach-volley, mentre i Pavoni si impongono nel calcetto) e con uno speciale "X-factor" organizzato dal Liceo Musicale Bellini. Nella cornice dell’oratorio delle Ceppine che ospitava i diversi eventi sportivi, i molti gazebo in cui i volontari presentavano il proprio lavoro, spesso svolte senza clamore, ma con tanta passione».

«Era da tempo che volevamo organizzare un evento importante alle Ceppine, e siamo riusciti a tradurre in pratica l’impegno di ‘mettere al centro la periferia – prosegue Botta -. Questo rione è pieno di giovani famiglie e la festa, che si snodava tra piazza oratorio e strade, ha ricordato a tutta la città quanto possa essere un luogo bello e vivace. È stata soprattutto un’occasione per dire grazie a tutte le persone che dedicano il loro tempo per gli altri, per rendere la città più solidale, più viva, più rispettosa dell’ambiente. Le persone sono la vera ricchezza della nostra città e l’Amministrazione farebbe ben poco senza l’aiuto di tutte le associazioni (oggi presenti piu’ di 50) cittadine. Una soddisfazione condivisa con tutti gli organizzatori, da Proloco alle associazioni, e un esperimento che si ripeterà, magari alla "scoperta" di altri rioni».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 maggio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La festa della associazioni alle Ceppine 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.