Una nuova aquila ricorda il sacrificio degli alpini

Dopo il furto avvenuto nell'aprile scorso, una nuova scultura è stata posizionata nel piazzale antistante il cimitero

 Era stata rubata via all’inizio dell’aprile scorso. Ignoti avevano tagliato le zampe dell’aquila che il Gruppo Alpini Barasso aveva voluto per ricordare i caduti. Erano rimasti solo gli artigli a ricordare lo schiaffo fatto da ignoti al monumento.
(leggi l’articolo ).

Sabato 1 giugno, però, quell’aquila tornerà a guardare quanti si recano al cimitero di Barasso.
Alle 10.30, una breve cerimonia verrà celebrata per ricordare il messaggio insito nel monumento. Saranno presenti gli Alpini di Barasso e le istituzioni.
La nuova aquila è stata realizzata e donata da Lorenzo Martinoli
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.