Una sfida tra bolidi a velocità controllata

Sabato si disputa la seconda "Ronde del Cuvignone": in strada vetture d'epoca da rally che dovranno rispettare una media oraria predefinita

Il futuro delle rievocazioni automobilistiche storiche potrebbe essere quello delle cosiddette "gare a media" e proprio una di queste vivacizzerà il Varesotto nel prossimo weekend. Come già avvenuto per alcuni rally storici (Montecarlo, Acropoli, Sanremo, Corsica solo per citarne alcuni) anche nelle nostre valli si disputerà un evento simile: sabato 25 maggio infatti è prevista la "Ronde del Cuvignone" che vedrà impegnate decine di equipaggi a bordo di auto da rally su alcune delle più belle strade della provincia.
Un evento, quello promosso dal Club Auto Moto Storiche Varese, che ha avuto un "antipasto" lo scorso anno, quando le vetture partirono da Azzate per concludere la fatica a Ispra, e che in questo 2013 si propone con maggiore impatto visto che la partenza sarà dal centro della Città Giardino e i tratti utilizzati saranno quelli del "S. Michele", "Sette Termini", "Ghirla-Boarezzo-Ganna" e ovviamente il "Cuvignone" con arrivo a Vararo. Il tutto compreso tra la mattina (raduno tra le 8 e le 9,30, partenza alle 10) e il primo pomeriggio con la prima auto che transiterà nella frazione montana di Cittiglio intorno alle 14 per un totale di 120 chilometri. La media da tenere sui tratti di gara sarà comunque sempre inferiore ai 50 Km/h e il mantenimento di quella assegnata dagli organizzatori sarà garantito da una quindicina di controlli tempo segreti.
La parte agonistica però affiancherà quella legata al fascino e ai ricordi che i bolidi iscritti sapranno suscitare: tra le altre vedremo le Porsche 911, diversi tipi di Lancia (Fulvia HF, Beta Montecarlo fino al "Deltone"), Fiat 124 e 131 Abarth, Alpine A110, Renaul 5 turbo, Mini Cooper e altre ancora.
La gara fa parte del campionato tricolore della specialità e del Trofeo Regolink che premia la combinata di due manifestazioni concatenate come questa Ronde e il Raduno dei Laghi di Luino del prossimo 16 giugno. Chi farà risultato potrà accedere gratuitamente alla Coppa dei Tre Laghi e Varese-Campo dei Fiori del 13 e 14 luglio. Detto delle vetture, vanno però anche ricordati alcuni dei piloti al via sulle strade varesotte: con il numero 1 (su Delta del ’92) ci sarà il vincitore 2012, Mauro Arlenghi insieme a Giampiero Signorelli mentre alle sue spalle, sulla 911 numero 2, parteciperà anche il campione d’Italia di gara a media, il torinese Cesare Beltrand. Curiosa anche la presenza, su una Fiat 130 Abarth, dell’equipaggio formato da Andrea Sabella, il patron del Rally dei Laghi, e di uno dei suoi più stretti collaboratori, Andrea Pietrobelli. 

Galleria fotografica

Le vetture della "Ronde del Cuvignone" 4 di 11
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Le vetture della "Ronde del Cuvignone" 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.