Una studentessa canadese in cattedra al Fermi

Ospite dell'istituto paritario, Carries Zhu affiancherà i docenti di materie giuridiche e scientifiche per i moduli Clil in inglese

Una nuova tappa nel programma di internazionalizzazione si apre per l’Istituto “ Enrico Fermi “ dal mese di maggio. E’ infatti arrivata a Castellanza Carries Zhu, studentessa canadese di origine cinese che attraverso l’organizzazione studentesca AIESEC affronterà quattro settimane in Italia alla scoperta del nostro Paese.

 
AIESEC è la più importante associazione di studenti universitari a livello mondiale ed è gestita e coordinata esclusivamente da studenti. Essa favorisce la mobilità internazionale attraverso progetti di carattere culturale e scientifico di carattere divulgativo condotti da studenti ospiti nelle scuole secondarie di II grado a titolo volontario.
 
Carries, 19 anni, studentessa di Business Administration ed economia alla School of Business della York University di Toronto, in Canada, affiancherà infatti i docenti di discipline economiche e scientifiche al “ Fermi “ per svolgere con loro dei moduli in lingua inglese destinati a potenziare l’esperienza CLIL già consolidata presso la scuola secondaria castellanzese. Inoltre, quale progetto chiave delle quattro settimane di permanenza della studentessa in Italia, sarà proposto a tutte le classi il progetto EDUCHANGE Food, incentrato sui temi dell’alimentazione e della nutrizione a livello mondiale, argomenti di estrema attualità e già allineati con le proposte delle prossime attività scolastiche ispirate ad Expo 2015.
 
Tutti gli studenti dalla 1^ alla 4^ classe avranno occasione di lavorare con Carries e di ricevere preziosi input dalla sua presenza in istituto. Si tratta infatti di una occasione unica di approfondimento linguistico, ma ancor più , l’iniziativa rappresenta un ennesimo contributo allo sviluppo di competenze di carattere interculturale da parte di tutte le componenti della scuola – docenti, alunni, famiglie.
 
Numerose sono le attività in programma nel mese di maggio, che coinvolgeranno la studentessa ospite. Tra queste spiccano la Giornata del Benessere a Scuola, prevista per sabato 11 maggio, e la Giornata Europea 2013 – “ Scopriamo l’Europa con eTwinning “ – per gli alunni della Scuola Media San Giulio, che eccezionalmente vedrà il coinvolgimento dei senior students di Universiter Castellanza, per la prima volta gemellati con una Università della Terza Età di Danzica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.