Unendo Yamamay all’olandese con Anne Buijs

Un'altra "orange" alla corte di Carlo Parisi: dopo Sloetjes arriva anche la schiacciatrice classe 1991, già vista a Busto con la maglia dello Schweriner. Intanto Veronica Bisconti festeggia la convocazione in nazionale

Dopo la Repubblica Ceca e la Germania, viene dall’Olanda la nuova "colonia" che si prepara a occupare Busto Arsizio: la Unendo Yamamay ha annunciato oggi l’ingaggio della schiacciatrice olandese Anne Buijs (foto CEV), che arriva a far compagnia a Lonneke Sloetjes. Una mossa tutt’altro che a sorpresa visto che la giovane banda (classe 1991) fa parte della stessa "scuderia" della connazionale, quella del procuratore Theo Hofland, pure lui ovviamente originario dei Paesi Bassi. Anche Buijs, come Sloetjes, arriva dal campionato tedesco, ma in questo caso non c’è bisogno di presentazioni: i tifosi biancorossi la conoscono bene per la sua militanza nello Schweriner, ormai tradizionale avversaria di Busto Arsizio (e di Villa Cortese) nelle Coppe europee. Approdata nel 2011 alla squadra più titolata di Germania insieme al padre Teun, allenatore di lungo corso, si è fatta particolarmente notare nella gara d’andata degli ottavi di Champions League, in cui le tedesche avevano sorpreso la Yama battendola per 3-2; Anne, lasciata inizialmente in panchina, era stata protagonista della sfida con 15 punti. Meno fortunato, invece, il suo ingresso nel golden set della gara di ritorno. Frenata nel corso della stagione da qualche acciacco, Buijs ha comunque partecipato da prima attrice all’ennesimo campionato vinto dalla squadra di Schwerin. L’olandese, nel giro della nazionale, è una schiacciatrice alta (1,91) e potente, che può giocare all’occorrenza anche da opposto: "Credo di avere una buona varietà di colpi d’attacco e un buon servizio – dice di se stessa – ma sono sicura che in Italia migliorerò ancora". La ricezione, va da sé, non è la specialità della casa, ma da questo punto di vista Busto è già ampiamente coperta.
Quali saranno ora le prossime mosse della Futura? I tifosi vorrebbero soprattutto un rapido rinnovo del contratto di Valentina Arrighetti, per la quale si è parlato di sirene dall’estero. Ci sarà, comunque, da intervenire al centro, visto l’addio di Bauer e quello probabile di Pisani, che in ogni caso resterà fuori ancora a lungo per infortunio.

BISCONTI IN NAZIONALE – Ufficializzata oggi la convocazione in azzurro di Veronica Bisconti per il collegiale che la nazionale seniores sta svolgendo al Centro Pavesi di Milano: si aggregherà al gruppo giovedì 16 maggio, raggiungendo le compagne di squadra Caracuta e Lombardo. L’obiettivo della giovane milanese, per ora, è principalmente quello di far parte del gruppo che in ottobre sarà selezionato per i Mondiali Under 23 in Messico. La rappresentativa di Marco Mencarelli, che nei giorni scorsi ha disputato due amichevoli contro Penn State, ha in programma altri test congiunti con la formazione americana di Purdue il 20 e 21 maggio; il raduno terminerà poi il 24 maggio con la partenza per il torneo di Montreux.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.