Varese, amichevole contro l’Under 21 sotto gli occhi di Ganz

Il d.s. Scapini ufficializza l'ex attaccante di Milan e Inter sulla panchina dey baby biancorossi. Mangia si prepara all'Europeo ma non dimentica: «Senza quella stagione di Primavera oggi non sarei qui»

Giornata di festa per la Primavera del Varese che, invitata dal commissario tecnico Devis Mangia a Milanello, ha scaldato i muscoli della Nazionale Under 21 in vista dell’impegno degli azzurrini all’Europeo in Israele (esordio mercoledì 5 giugno contro l’Inghilterra). A dare uno sguardo da vicino ai suoi futuri giocatori c’era Maurizio Ganz, prossimo allenatore della Primavera biancorossa: «Sì, nella prossima stagione la squadra sarà affidata a Ganz – conferma il direttore sportivo Giorgio Scapini (nella foto insieme a Devis Mangia) – che quest’anno ha diretto la nostra Berretti. Il nuovo tecnico avrà a disposizione tutti i ’95 in rosa quest’anno, a cui si aggiungeranno i classe ’96 del nostro settore giovanile e gli acquisti che chiuderemo durante il mercato estivo».

Galleria fotografica

Italia Under 21-Varese Primavera 4 di 20

Il primo arrivo è già ufficiale: si tratta dell’esterno d’attacco colombiano Prado (’95) che, contro l’under 21, ha giocato i suoi primi minuti in maglia biancorossa. Detto del futuro allenatore, rumorosa invece l’assenza dell’ormai ex tecnico Stefano Bettinelli in occasione del test match contro gli azzurrini: «È stata una decisione difficile – spiega Scapini – La società ha fatto altre scelte, nel calcio capita: accetto e continuerò a svolgere il mio compito come sempre. Ho molto apprezzato il lavoro di Bettinelli: è stato capace di ottenere il massimo dalla squadra. Lo ringrazio per la sua professionalità: sapeva che al suo posto sarebbe arrivato qualcun’altro ma ha lavorato fino a ieri con grande impegno e dedizione». Un “in bocca al lupo” speciale per l’amico Devis Mangia (con cui il ds sfiorò lo Scudetto Primavera 2011): «Ringraziamo il mister che si è ricordato di noi e ci ha invitato qui – dice Scapini – è stato un bellissimo regalo, molto apprezzato. Speriamo che il Varese continui a portare bene». Sulla panchina biancorossa per la prestigiosa sfida contro la Nazionale under 21 c’era Mario Belluzzo: «È stata un’occasione forse unica: i ragazzi sono molto contenti. La stagione si chiude qui ma cominceremo presto a lavorare per l’anno prossimo». L’esperto tecnico commenta anche il futuro di Bettinelli e degli azzurrini: «Bettinelli è pronto per una Prima squadra: è preparato e ha la testa giusta. Sono sicuro che potrà fare bene. La Nazionale di Mangia ha grande qualità e l’ho vista molto organizzata: pronostici non se ne fanno, ma credo potrà fare molta strada».

Capitolo Nazionale. Per gli azzurrini, come anticipato, l’amichevole con la Primavera biancorossa è stata l’occasione di chiudere la preparazione di Milanello con una sgambata (due tempi da 25′) per quasi tutti i giocatori a disposizione di Devis Mangia, al cui fianco c’era il mentore Arrigo Sacchi. Per la cronaca la gara si è chiusa sul 5-0. Ad aprire le marcature una volée a incrociare perfetta di Lorenzo Insigne su assist di Alessandro Florenzi (7′) che, al 25′, ha raddoppiato con un missile potente e preciso all’incrocio dei pali Nella ripresa altre tre reti: la prima di Mattia Destro (colpo di testa, 10′), la seconda di Fausto Rossi (piattone al volo, 13′), l’ultima di Alberto Paloschi (’21, elegante tap-in in cucchiaio). Al termine della gara spazio alle riflessioni di Devis Mangia in vista dell’Europeo, a partire dal caso Saponara-Regini (non ancora aggregati al gruppo per l’impegno della loro squadra di club, l’Empoli, nel playoff contro il Livorno): «Saponara e Regini verranno con noi per un motivo molto semplice: io, davanti a tutto, metto il bene della mia squadra; lo facevo in Eccellenza, in Lega Pro, in serie A e continuo a farlo. Non era giusto privare il gruppo di due suoi elementi: non dimentichiamo che sono due anni che stiamo preparando questo Europeo. È la scelta migliore: andiamo in Israele con tutte le carte in regola. Abbiamo avuto poco tempo per preparare la manifestazione, ma non è mio stile cercare alibi: abbiamo tutto per dare il massimo». Chiusura dedicata al “suo” Varese: «Li ho fatti venire apposta – sorride Mangia – Varese mi porta bene. Senza quella fantastica stagione di Primavera oggi non sarei qui».

IL TABELLINO
Italia Under 21-Varese Primavera 5-0
Marcatori: Insigne al 7′ pt, Florenzi al 25′ pt; Destro al 10′ st, Rossi al 13′ st, Paloschi al 21′ st.

ITALIA primo tempo: Bardi; Florenzi, Bianchetti, Caldirola, Capuano; Rossi, Verratti, Bertolacci, Insigne; Immobile, Gabbiadini.

ITALIA secondo tempo: Colombi; Crimi, Romagnoli, Capuano, Biraghi; Rossi, Baselli, Bertolacci, Sansone; Paloschi, Destro. All. Mangia.

VARESE primo tempo: Di Graci; Parini, Dondoni, Bruzzone, Azzolin; Romano, Bassi Borzani, Truzzi, Scapinello; Forte, Zamparo.

VARESE secondo tempo: Papa; Acquaviva, Caverzasi, Bruzzone (Prado dal 15′ st), Azzolin (Leonardo dal 10′ st); Piccinotti, Truzzi (Legnani dal 10′ st), Lorenzi, Roncari; Molino, Forte (Gualtieri dal 10′ st). All. Belluzzo.

Arbitro: Tremolada di Monza (Bernasconi di Como e Zaninetti di Voghera).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 maggio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Italia Under 21-Varese Primavera 4 di 20

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.