Varese diventa un ring con il Kombat Festival

Domenica 26 maggio dalle 17 alle 22 piazza Montegrappa ospita una grande rassegna di sport da combattimento. Coinvolte le molte realtà della provincia

Il ring più grande d’Italia sarà Piazza Montegrappa: il centro cittadino ospiterà infatti – dalle 17 alle 22 di domenica 26 maggio – la prima edizione del Kombat Festival Città di Varese. Un’occasione per scoprire o approfondire la conoscenza di diversi sport da combattimento, arti marziali e pugilato.
Tra gli atleti e gli istruttori impegnati ci saranno quelli di judo, boxe ma anche di discipline meno note come muay thai, street fighting e altre ancora, che anche nella nostra provincia hanno visto un fiorire di praticanti e in alcuni casi di campioni.
Il programma  comincia con un’ora (dalle 17 alle 18) sul tatami per le esibizioni di kung fu con l’istruttore Davide Franchi e di judo a cura del Kodokan. Poi si passa al ring: dalle 18 alle 19 ci saranno le dimostrazioni di muay thai grazie al Colosseum e all’istruttore Lorenzo Stella e di K1 style con team Gandini e Brazilian Jiu Jitsu-Team Braga. Di nuovo il tatami dalle 19 alle 20 con esibizioni di nippo kempo (Asd Kein, maestro Maurizio Cartamina) e real seef defence/street fighting  a cura della Total Fighting School con il maestro Fabio Ganna. Dalle 20 alle 21 ancora ring e ancora muay thai (con il maestro Propcopio della Muay Thai Varese; spazio ancora al K1 style/self defence (ì con il coinvolgimento del Team Combattimento.com di Alessandro Aimetti.
Lo spazio finale sarà invece riservato (dalle 21 alle 22) al pugilato grazie al Panthers del maestro Augusto Lauri e alla kickboxing con la Warrior’s Gym e gli istruttori Genoni e Colombo.
In caso di maltempo, la manifestazione slitterà a domenica 9 giugno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.