Varese, giovedì 9 si discute sulla penalizzazione

Udienza alla Corte di Giustizia federale che deve decidere se ammettere la domanda di revisione sulla penalità comminata per il caso Pesoli

È stata finalmente fissata l’udienza romana presso la Corte di Giustizia Federale in cui si parlerà della richiesta di revisione del punto di penalizzazione inflitto al Varese per la vicenda che vide coinvolto l’ex difensore biancorosso Lele Pesoli. Giovedì prossimo, 9 maggio, alle 13,30, i giudici vaglieranno quindi l’ammissibilità della domanda presentata dal Varese a metà febbraio (in un primo momento ne avrebbero dovuto discutere il 21 di quel mese, poi la pratica si è un po’ persa sino al sollecito dei legali biancorossi). Nel caso di decisione favorevole, si entrerebbe quindi nel merito della vicenda.
Il Varese aveva patteggiato la scorsa estate un punto di penalità e 30mila euro di ammenda a causa delle pesanti accuse iniziali a Pesoli (nella foto); in seguito però lo scenario delle accuse si è nettamente ammorbidito (tanto che la pena subita dal difensore è stata ben più morbida rispetto a quanto chiesto all’inizio) e così l’avvocato Amirante ha prospettato questa nuova soluzione. A livello sportivo un punto in più farebbe comodo alla squadra di Agostinelli, non tanto per far sì che i playoff si disputino (per quello bisogna fare affidamento sull’Empoli, quarto in classifica, perché il suo distacco dalla terza non superi le nove lunghezze), quanto per la rincorsa al sesto posto che vede Neto e compagni nel testa a testa con il Brescia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.