Vitucci tranquillo: “Ci abbiamo provato”

Il coach spiega: "Partita un po' diversa dal solito anche nella gestione". Voti: piace Rush, non convince invece Ivanov

La sua città lo ha omaggiato con uno striscione e tanti applausi: così Frank Vitucci può digerire meglio un ko che non dovrebbe avere particolari ripercussioni ma che dà a Venezia il 2-0 nei confronti della Cimberio che dovrà incontrare nei playoff scudetto. «Quella di stasera è stata una partita diversa e un po’ particolare – spiega il coach dell’anno per i colleghi che allenano in Serie A – Ho fatto qualche scelta differente dal solito nella gestione dei cambi e tenendo in campo chi in quel momento stava facendo bene. Sappiamo quel che dobbiamo fare per vincere le partite e devo dire che anche stavolta ci abbiamo provato, ma alla fine ha prevalso Venezia. Era andata così anche all’andata ma penso siano state due partite anomale; di certo nelle prossime sfide cambierà tutto e ogni pallone conterà parecchio».

PAGELLIAMO – Banks 5,5 (Soffre qualche contatto, ma intanto studia Clark); Rush 7 (Forse il migliore per intensità e “fatturato”); Talts 6 (Impreciso, ma lottatore sotto canestro); De Nicolao 5 (Zero punti, valutazione negativa: può fare meglio); Green 6,5 (Terzo periodo alla grande, ma nel finale non incide); Cerella 5,5 (In campo quando Varese prova il break, anche se le firme sono degli altri); Ere 6,5 (Discreta produzione, pur mancando in continuità); Polonara 5,5 (Al rientro, va bene così); Dunston 6,5 (Fa comunque il suo: Varese non perde sotto i tabelloni); Ivanov 5 (Fa legna sotto canestro, ma palla in mano sbaglia tutto).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.