Varese News

Varese Laghi

Investito un ragazzino in bicicletta, il guidatore scappa

Un giovanissimo a bordo della sua bici è stato investito alle porte del paese. Sul posto l'elisoccorso e i carabinieri che stanno cercando il responsabile: identificata grazie ai testimoni l'auto

Un ragazzino è stato investito a Brebbia sulla strada che collega il paese con Travedona. L’incidente alle 17.20 circa di oggi, mercoledì 17 luglio, è infatti avvenuto sulla strada provinciale 32, nei pressi del campo sportivo, in località Frécc alle porte del paese (nella foto, il tratto di strada dove è avvenuto l’incidente). Il giovane, 14 anni, stava uscendo dalla strada dova ha sede l’azienda agricola del padre diretto in paese ed è stato centrato da un’auto probabilmente da dietro.

La vettura poi non si è fermata a prestare i soccorsi. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 con l’ausilio dell’elisoccorso da Como e un’ambulanza, oltre ai carabinieri che stanno cercando di capire la dinamica e di rintracciare l’investitore: l’automobile è stata identificata grazie a diversi testimoni (interrogati poi dai militari), a questo punto si deve identificare chi fosse il guidatore. Le condizioni del giovanissimo sono gravi: si trova in prognosi riservata ed è stato sedato, tuttavia è stabile. Ha un trauma cranico facciale importante ma la speranza è che possa migliorare: intorno alle 19 è stato trasferito in sala operatorio per ridurre l’ematoma cranico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 luglio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.