Discarica abusiva a due passi dalla scuola materna

La scoperta da parte dei volontari di Legambiente durante l’iniziativa “Puliamo il mondo”: gran parte dell’area boschiva riempita di rifiuti in più punti

Una nuova discarica abusiva nel territorio di Tradate, questa volta a pochi metri dalla scuola materna delle Ceppine. A scoprirlo sono stati i volontari di Legambiente durante l’operazione di pulizia “Puliamo il mondo”, che si è svolta nell’ultimo fine settimana. «In occasione della campagna i volontari di Legambiente Tradate si sono recati, su indicazione di alcuni cittadini, a verificare l’entità degli scarichi nel bosco  che lambisce la scuola  materna della Ceppine – spiegano dall’associazione ambientalista -. Enorme è stata la sorpresa nello scoprire che  l’intero bosco è da tempo immemorabile, usato come discarica a cielo aperto da alcuni cittadini, e con il tempo, tutto il bosco è ormai diventato una grande discarica abusiva».

Galleria fotografica

Discarica abusiva dietro la scuola a Tradate 4 di 4

 

Sono anche già state comminate sanzioni ma il fenomeno è così vasto che richiederà una vera task force per risanare e bonificare l’intera area. «È un vero peccato che questo bosco, che fornirebbe un confine naturale tra l’edificato ed il  futuro Parco tre castagni, venga tuttora usato come discarica – proseguono da Legambiente -. Noi siamo disponibili per affrontare il problema della bonifica ma serviranno ingenti risorse e mezzi meccanici per riportare il bosco al suo ruolo naturale. Invitiamo tutti i cittadini della zona a vigilare e segnalare abusi, si invita inoltre l’amministrazione  a punire decisamente ogni forma di inquinamento». 

«L’amministrazione comunale ringrazia Legambiente per l’ottimo lavoro di controllo, di prevenzione e per il supporto che ci fornisce sul territorio – commenta l’assessore all’ambiente Alice Bernardoni -. Questo caso ci era però purtroppo tristemente noto grazie alle puntuali segnalazioni dei cittadini; erano infatti già stati compiuti diversi interventi di pulizia, l’ultimo non molto tempo fa, anche la polizia locale ha tentato di tenere monitorato il territorio ma la maleducazine di chi in modo reiterato scarica i rifiuti in quella zone rende difficile un risanamento definitivo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 settembre 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Discarica abusiva dietro la scuola a Tradate 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.