Acqua a catinelle: è l’inverno più piovoso degli ultimi 40 anni

In base ai rilievi effettuati dalla stazione meteorologica del Centro Geofisico, sono caduti a terra 731 mm di acqua, quasi la metà delle piogge che cade normalmente in un anno

Varesini muniti di maschera e pinne si preparano ad affrontare il prossimo week end, l’ennesimo bagnato.
Mancano ancora un mese e mezzo alla fine dell’inverno ma, solo con le piogge cadute fin qui, possiamo dire che la stagione 2013-2014 è la più piovosa almeno da circa 40 anni. I dati raccolti dalla stazione meteorologica del Centro geofisico prealpino registrano anche abbondanti nevicati sulle nostre alture: 120 i centimetri di neve depositati a Campo dei Fiori in gennaio.
Colpa della depressione islandese che continua a inviare sull’Italia perturbazioni: sommando le piogge di dicembre (302 mm), gennaio (234) e febbraio (195 fino al giorno 10) il totale arriva a 731 mm, quasi la metà della pioggia che normalmente cade in un anno!
È l’inverno più piovoso dal ’74, anno in cui si raggiunsero i 569 mm di acqua. Le previsioni avevano preannunciano un lungo treno di piogge, alimentate da un vortice depressionario sulle Isole Britanniche, che è partito il 13 di gennaio e soltanto ora (per le giornate che vanno dal 11 al 15 febbraio) farà una breve pausa, portando pieno sole sulla nostra provincia. Ma non bisogna riporre l’ombrello: pioggia a catinelle ancora per tutto il prossimo weekend.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.