Al derby Roma-Lazio uno striscione per Antonino Cutrì

La scritta esposta allo stadio nel settore dove sedevano i tifosi della Roma

Uno striscione con la scritta «R.I.P. Nino Cutrì» è stato esposto ieri da alcuni tifosi allo stadio durante il derby Roma-Lazio.

Fratello dell’ergastolano Domenico Cutrì, arrestato domenica dai carabinieri a Inveruno, Antonino, 30 anni, era rimasto ucciso  lo scorso 3 febbraio a Gallarate nel conflitto a fuoco con gli agenti della Polizia penitenziaria durante l’assalto al furgone per far evadere Domenico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore