Alessandro Colombo candidato sindaco della lista “Per Uboldo”

Il giornalista rappresenterà alle prossime elezioni amministrative il gruppo che raccoglie le esperienze politiche vicine al centrodestra

Nasce la lista civica "Per Uboldo" e il suo candidato sindaco sarà il giornalista Alessandro Colombo. La presentazione del gruppo avverrà sabato 1° marzo alle 17 nella sede di via Magenta 19 a Uboldo. «Il nuovo soggetto politico nasce come continuità dell’esperienza del Centrodestra moderato uboldese – spiegano dalla lista – e racchiude forze politiche assieme a tanti rappresentanti della società civile e intende presentarsi alle elezioni amministrative per il rinnovo del consiglio comunale e della carica di sindaco di Uboldo».

La sede sarà aperta dal Lunedì al Venerdì la sera, il Sabato mattina e pomeriggio, la Domenica mattina.  «L’idea della Lista “Per Uboldo” nasce per dare spazio ai cittadini, alle loro competenze, progetti e critiche – si legge nel comnicato di presentazione -. L’intento è quello di rimettere al centro della vita del paese il cittadino attraverso un coinvolgimento che dia una nuova identità al “fare politica”, intesa in questo senso come un servizio che la popolazione fa a se stessa».

Il candidato Sindaco della Lista “Per Uboldo” è Alessandro Colombo, 50 anni, laureato in Giurisprudenza, da circa vent’anni funzionario del Comune di Castellanza Responsabile del Settore Comunicazione, Informazione, Innovazione e Trasporti. È Giornalista e autore, da ventun’anni, dell’Agenda Tradatese; da dieci anni curatore del sito internet Iltradatese.it, da tredici anni ideatore del premio “Il Tradatese dell’Anno”. Ad Uboldo collabora, come volontario, con la Sala della Comunità per l’organizzazione della stagione teatrale e la digitalizzazione del cinema. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.