Amga, accordo coi lavoratori del settore ambiente

Si chiude lo stato di agitazione con un accordo tra la società e i lavoratori del settore ambiente che chiedevano l'erogazione del premio produttività e i buoni pasto

Si è conclusa, nella tarda serata di ieri, la complessa vertenza aziendale che, in Aemme Linea
Ambiente, ha visto azienda e lavoratori confrontarsi sui temi del premio di risultato 2013 e
sull’indennità sostitutiva della mensa.  In sintesi, le parti hanno convenuto, per l’anno 2014, l’erogazione, in luogo del premio 2013, di  un’indennità inferiore (€ 1.300 in luogo di € 1.620), da corrispondere in due tranches, a maggio e dicembre di quest’anno.
E’ stato inoltre superato, anche laddove era già previsto, l’istituto dell’erogazione di buoni pasto
alla mera presenza per il personale che non effettui il rientro pomeridiano, introducendo invece
una premialità che – ad invarianza dei costi aziendali – sia correlata al recupero di efficienza
legato alla diminuzione del lavoro straordinario.
Sono, infine, state poste le basi per la negoziazione a breve di un nuovo Premio di Risultato, il cui
riconoscimento sarà connesso al raggiungimento di obiettivi maggiormente consoni, rispetto
alla mera presenza in servizio, ad una realtà di natura imprenditoriale – pur se pubblica – come
il Gruppo AMGA, ossia: – la redditività dell’azienda; la qualità del servizio, da misurarsi tramite
parametri che vedano coinvolte nella valutazione le rappresentanze dei lavoratori e dei cittadini
utenti del servizio; l’efficienza del servizio, che tenga conto delle segnalazioni di disservizio
provenienti dai cittadini, misurate in contraddittorio con i lavoratori.
Il Gruppo da atto alle parti sindacali di aver mostrato elevato senso di responsabilità,
comprendendo la contingente situazione delle società del gruppo AMGA, ed auspica una serena e
proficua prosecuzione del confronto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore