“Amori elementari”, il regista Sergio Basso a Filmstudio

L'incontro è in programma venerdì 21 febbraio, alle 21, e sarà presente anche Rachele Cremona, giovane attrice del film

Il regista Sergio Basso ospite nella sala di Filmstudio per presentare il film "Amori elementari". L’incontro è in programma venerdì 21 febbraio, alle 21, e sarà presente anche Rachele Cremona, giovane attrice del film insieme a Cristiana Capotondi. 
Il film narra le prime avvisaglie dell’amore e dei suoi tormenti in un gruppo di bambini che frequentano la stessa polisportiva di hockey e pattinaggio artistico. Katerina e Aleksej vengono dalla Russia e sono da tempo stretti in un legame fortissimo. Matilde è innamorata da anni di Tobia. La vita del quartetto viene sconvolta dall’arrivo dell’affascinante Agata, che rapisce il cuore di Tobia. Karim, di origini bengalesi, ha un amico immaginario ed entrambi sono infatuati da Matilde. Invitati da una polisportiva gemellata di Mosca, i bimbi si recano tutti insieme in Russia. Ma durante la trasferta Agata decide di scappare per incontrare il ragazzino con il quale gioca a scacchi su internet, del quale è invaghita. I compagni così decidono di fuggire insieme a lei per cercare di convincerla a tornare indietro… Già autore di interessanti documentari e cortometraggi, Sergio Basso debutta con un film di fiction che tratta con sensibilità il delicato passaggio dall’infanzia all’adolescenza. 

Orari proiezioni
venerdì 21 febbraio, alle 21
sabato 22 febbraio – ore 19 e ore 21
domenica 23 febbraio – ore 17, ore 19 e ore 21
lunedì 24 febbraio – ore 21 
Ingresso con tessera associativa (valida fino al 31/12/2014 EUR 5,00. La > tessera dà diritto all’ingresso ridotto al Cinema Nuovo) o tessera Arci.
feriali EUR 5,00
prefestivi e festivi EUR 6,00

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore